/ Territorio

Territorio | 11 febbraio 2024, 16:05

Autovelox abbattuto a Olgiate. Ma Fleximan non c’entra

Questa mattina il box arancione, urtato da un’auto, è stato ritrovato disteso a lato della carreggiata in via Morelli. Verrà riposizionato poco distante, all’altezza della pista ciclabile, come chiesto anche dai cittadini

Autovelox abbattuto a Olgiate. Ma Fleximan non c’entra

Nella notte tra sabato e domenica è stato abbattuto l’autovelox in via Morelli a Olgiate Olona. O meglio, la colonnina al cui interno può essere inserito l’apparecchio per rilevare la velocità delle auto.
Questa mattina il box arancione è stato ritrovato disteso a lato della carreggiata.

In tanti se ne sono accorti e il pensiero è subito andato a Fleximan, il giustiziere degli autovelox che nelle ultime settimane ha colpito in varie parti d’Italia.
Ma, nel caso di Olgiate, non si tratta di un anonimo vendicatore degli automobilisti multati.

Questa mattina, infatti, la Polizia locale si è recato sul posto e, osservando la tracce rimaste hanno appurato che il box è stato colpito da un’auto o un autocarro.
La colonnina, che funge da deterrente per i guidatori col piede pesante, verrà ripristinata ma non nello stesso punto: «La sposteremo all’altezza della pista ciclabile, sempre in via Morelli – spiega il comandante  della Polizia locale Alfonso Castellone –. Alcuni cittadini si sono lamentati della velocità sostenuta con cui gli automobilisti transitano in quel tratto. E dalle rilevazioni effettuare abbiamo riscontrato che questa criticità effettivamente esiste».
Tra l’altro, spesso sono gli stessi residenti a chiedere di posizionare queste strutture nel centro abitato. Con buona pace di Fleximan.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore