/ Lettere

Lettere | 07 dicembre 2023, 12:38

LA REPLICA. «I pazienti oncologi hanno diritto al parcheggio gratuito nell'area del padiglione»

Asst Sette Laghi precisa dopo la lettera al nostro giornale di una paziente che aveva sottolineato la difficoltà di trovare il posto auto e di doverlo pagare: «I pazienti in situazione di maggiore fragilità hanno la possibilità di parcheggiare vicino ai padiglioni di destinazione gratuitamente. Sarà nostra cura porre ancora più attenzione affinché non si ripresentino i malfunzionamenti segnalati nel parking di via Guicciardini»

LA REPLICA. «I pazienti oncologi hanno diritto al parcheggio gratuito nell'area del padiglione»

Dopo la lettera a VareseNoi della paziente che ogni settimana si reca all'ospedale di Circolo per ricevere cure oncologiche ed è «costretta a lottare anche per parcheggiare» (leggi QUI) - «Non trovo posto all'interno nell'area riservata ai pazienti e mi accollo i costi dell'area di via Guicciardini, dove però capita che la cassa si blocchi. Basterebbe un Telepass» le sue parole - arriva la precisazione di Asst Sette Laghi sulla possibilità di parcheggio. «I pazienti che afferiscono al Day Hospital oncologico come la signora in questione - assicura, tra l'altro, l'azienda sanitaria - hanno diritto a ricevere dei ticket per parcheggiare gratuitamente nell'area dei padiglione, per essere più vicini alla sede del trattamento a cui devono sottoporsi». 

La nota di Asst Sette Laghi

La disponibilità di posti auto all'Ospedale di Circolo è limitata innanzitutto dalla sua posizione centrale, stretta tra quartieri densamente abitati. I parcheggi disponibili sono quello interno all'area dei padiglioni, con ingresso da via Lazio, e quello multipiano in via Guicciardini.

I pazienti che afferiscono al Day Hospital oncologico come la signora in questione hanno diritto a ricevere dei ticket per parcheggiare gratuitamente nell'area dei padiglione, per essere più vicini alla sede del trattamento a cui devono sottoporsi. Lo stesso diritto è riconosciuto per i pazienti della Radioterapia, delle Cure Palliative, della Dialisi e per chi si deve sottoporre a trattamenti in Ematologia. In sintesi, l'ASST ha deciso di dare ai pazienti in situazione di maggiore fragilità non solo la possibilità di parcheggiare vicino ai padiglioni di destinazione, ma anche di farlo gratuitamente. Tutti gli altri utenti che accedono all'area dei padiglioni, invece, se sostano per più di mezz'ora, sono tenuti al pagamento di un ticket pari a 1 euro all'ora fino ad un massimo di 4 euro per l'intera giornata. Il pagamento del parcheggio, sia pure modesto, è stato introdotto proprio allo scopo di ridurre l'utilizzo del parcheggio interno all'area dei padiglioni e garantire così ai pazienti sopra citati, che vivono una fase di particolare fragilità, di trovare posto.

Per lo stesso motivo, ai cittadini muniti di regolare contrassegno di parcheggio per disabili è offerta la possibilità di parcheggiare gratuitamente in un'area loro dedicata, con accesso da via Guicciardini, accanto a quella del parcheggio multipiano, in una posizione comunque strategica per raggiungere senza particolari barriere architettoniche la maggior parte dei servizi ospedalieri.

Purtroppo, in questi mesi, a causa dei numerosi cantieri attivi all'Ospedale di Circolo per costruire nuovi padiglioni ha limitato ulteriormente la disponibilità di parcheggi, rendendo ancora più necessario un corretto e responsabile utilizzo degli spazi a disposizione. 

Per quanto riguarda il parcheggio di via Guicciardini, sarà nostra cura porre ancora più attenzione affinché non si ripresentino i malfunzionamenti segnalati.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore