/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 05 dicembre 2023, 15:30

Le lucine della villa liberty a Busto raddoppiano: oltre 300mila

Sarà ancora più eclatante lo spettacolo natalizio nella residenza dell’avvocato Walter Picco Bellazzi. L’inaugurazione è prevista venerdì 8 dicembre alle 17.30. La casa resterà illuminata tutte le sere fino al 14 gennaio dalle 17.30 alle 24

Le lucine della villa liberty a Busto raddoppiano: oltre 300mila

È tutto pronto con le lucine che raddoppiano. Nessuno riuscirà a immaginare quanto sarà ancora più splendente la casa di via Bramante a Busto per il Natale 2023. Se lo scorso anno le lucine della villa liberty dell’avvocato Walter Picco Bellazzi erano 163mila, quest’anno saranno oltre 300mila. Si attendono centinaia di visitatori, tanto che anche per l’inaugurazione prevista per venerdì 8 dicembre alle 17.30 si è deciso di chiudere la strada e anche via Cavallotti.

Dunque fra qualche giorno la villetta proprio vicino alla chiesa di Santa Maria farà ancora più bella mostra di sé: risplenderà il perimetro della casa, delle finestre, della torretta dove si allungherà una tenda di luci. Tutto calcolato al millimetro, con una precisione certosina, geometrica, tutto deve far quadrato.

Sì perché il promotore dell’iniziativa, Andrea Libutti, genero dell’avvocato Bellazzi e marito di Valentina, appassionatissimo di questi abbellimenti natalizi, ha pensato proprio a tutto. È al lavoro dal 16 settembre, tutti weekend e con qualche giorno in più di straordinario. Si è ispirato all’illuminazione della Costa Azzurra per proporre alla città uno spettacolo che durerà fino a metà gennaio, il 14 gennaio. Tutte le sere dalle 17.30 alle 24 e nei giorni clou anche fino all’1 o più il centro della città brillerà.

Non solo. Quest’anno sarà anche una tappa del trenino. Dunque tante sorprese. «Rispetto allo scorso anno – spiega Valentina Bellazzi – si è data una maggior luminosità alla casa. Nel giardino non mancheranno sorprese, novità anche per slitte e renne».

Dunque è tanta l’attesa per l’esplosione di luci che regalerà ai bustocchi una parte del centro ancora più splendente con un’iniziativa che ormai è entrata negli annali della tradizione natalizia di Busto Arsizio.

Laura Vignati

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore