/ Varese

Varese | 04 dicembre 2023, 18:55

Sanità, un martedì di sciopero. Ma l'Oncologia del Circolo non aderirà: «Un segno di rispetto verso il paziente»

La dottoressa Elena Grigioni: «Siamo vicini a coloro che lo faranno e condividiamo i motivi e le richieste, ma restiamo vicini ai malati. Visiteremo senza camice come segno di adesione alla protesta»

Sanità, un martedì di sciopero. Ma l'Oncologia del Circolo non aderirà: «Un segno di rispetto verso il paziente»

Medici, infermieri e altri professionisti del settore sanitario sono in sciopero domani in tutta Italia. Tramite i sindacati chiedono al Governo il ritiro dei tagli effettuati sulle pensioni, aumento degli stipendi, nuove assunzioni e risorse adeguate per il rinnovo del contratto di lavoro.

Ma non tutti aderiranno: tra questi c'è il personale sanitario del reparto di Oncologia del Circolo di Varese, rappresentato dalla dottoressa Elena Grigioni.

«Per il rispetto dei nostri pazienti non possiamo scioperare, anche se siamo vicini a coloro che lo faranno e condividiamo i motivi e le richieste. - afferma la dottoressa Grigioni - Quindi abbiamo scelto di fare una sorta di sciopero all'interno del nostro reparto: visiteremo in borghese, in quanto il camice non ci rappresenta più. Inoltre sopra le porte degli ambulatori sarà affissa la locandina con la scritta "scAMICIamoci - perché la salute è di tutti».

Un modo, quindi, per far arrivare il messaggio di vicinanza alla protesta senza lasciare i pazienti senza il personale a loro disposizione come tutti i giorni dell'anno.

Elisa Petrocelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore