/ Economia

Economia | 30 novembre 2023, 07:00

LED professionali ad Alte Prestazione: Migliora la Luminosità e Riduci i Costi!

LED professionali ad Alte Prestazione: Migliora la Luminosità e Riduci i Costi!

Le luci a LED professionali sono delle decorazioni luminose che offrono affidabilità e durata nel corso del tempo. Esse sono ideali per le installazioni flessibili e modulari, poiché possono essere collegate tra loro per realizzare delle installazioni di grandi dimensioni, senza perdere solidità. In genere vengono impiegate all’esterno, ma nulla vieta di sfruttarle per arricchire anche l’ambiente interno.

Differenti tipologie di decorazioni LED

È possibile trovare in commercio diversi tipi di led professionali di alta qualità, con i quali realizzare installazioni diverse all’interno di case e uffici; di seguito le più utilizzate.

Catene di microled

Le catene di microled sono tra le decorazioni più utilizzate per creare effetti molto suggestivi. Esse sono disponibili in diverse lunghezze e in tonalità differenti, fredde o calde, inoltre possono essere suddivise in diversi segmenti per realizzare qualsiasi progetto personalizzato; è possibile combinarle tra loro in maniera simultanea, adattando la lunghezza per realizzare scenografie luminose su misura, adattabili a qualsiasi spazio.

Catene di superled

Le catene superled sono delle decorazioni molto luminose, infatti, bastano circa una sessantina di LED ogni 10 metri di filo per ottenere un effetto luminoso suggestivo, sia all’interno che all’esterno. Esse sono molto versatili e permettono di raggiungere lunghezze notevoli, addirittura fino a 100 metri, così da decorare qualsiasi superficie. Inoltre, sono prolungabili: ciò significa che se la lunghezza scelta non dovesse bastare a realizzare l’installazione desiderata, è possibile poi modificarla in seguito aggiungendo catene della stessa tipologia.

Stalattiti luminose

Le stalattiti di maxiled sono delle decorazioni luminose costituite da led resinati di grandi dimensioni. Tali LED sono impermeabilizzati, pertanto queste luci possono essere utilizzate sia per gli interni che per gli esterni. Un’altra caratteristica sono i cavi molto robusti, capaci di resistere al vento e quindi adatti alle installazioni a lungo termine. Se si ha intenzione di creare degli allestimenti originali è possibile combinare delle stalattiti di grandezze diverse e utilizzare i diversi effetti luminosi disponibili semplicemente azionando il controller. Anche queste decorazioni luminose sono disponibili sia in tonalità calda che fredda e sono prolungabili fino a 90 metri con un solo sistema di alimentazione.

Come funzionano le strisce LED

Le strisce LED professionali possono emettere una luce bianca o di tonalità variabili; la luce bianca può essere fredda, calda oppure naturale, nei modelli a luce variabile, invece, l’apposito sistema di miscelazione permette di cambiare colore. La tensione delle strisce led professionali, normalmente, è di 12 o 24 V. Ove necessario, è possibile e modulare l’intensità luminosa mediante dei dispositivi ad hoc, ovvero i dimmer. In commercio ci sono svariati modelli di strisce led professionali, vendute a rotoli, la cui potenza normalmente oscilla dai 400 lumen per metro fino a un massimo di quattromila lumen per metro, a seconda dei modelli.

Perché conviene usare le strisce led

I vantaggi che derivano dall’utilizzo delle strisce LED professionali sono svariati. Innanzitutto, permettono di ridurre i costi in bolletta. Infatti, questi led, diversamente dalle lampadine, consumano meno energia e hanno una prestazione maggiore, ciò significa, in parole povere, che permettono di illuminare meglio l’ambiente risparmiando sulla bolletta. Ovviamente l’effetto è esponenziale se le strisce LED vengono applicate in ogni stanza dell’abitazione. Più precisamente, considerato che una striscia di LED professionale in media è composta da 250 led per metro, essa è capace di produrre una luminosità pari a 2600 lumen per metro, con un consumo di circa 12 W per metro. È facile capire come l’elevato rendimento in termini di luminosità è accompagnato da un risparmio energetico che arriva a toccare l’80% rispetto a un classico tubo al neon fluorescente, il quale in media consuma almeno 40 W o più per ogni metro. Senza considerare, poi, che la luce emessa dal neon tende a peggiorare con il tempo, viceversa, quella emessa dalle strisce a led non subisce alcun peggioramento. Le strisce LED non necessitano di manutenzione continua e inoltre possono essere applicate letteralmente ovunque, in qualsiasi punto della casa, dai mobili al pavimento, si adattano anche alle intercapedini o agli angoli più stretti, il che garantisce un’ampia libertà di scelta.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore