/ Economia

Economia | 28 novembre 2023, 11:44

Leonardo: cresce la presenza sul mercato dell’industria energetica in America Latina e degli elicotteri di categoria “super-medium”

Il contratto, comprendente due elicotteri AW189 e un AW189K, contribuisce a sostenere la roadmap di sviluppo dell’operatore OHI per soddisfare le nuove esigenze dei clienti, contemplando anche sostenibilità e affidabilità del prodotto

Leonardo: cresce la presenza sul mercato dell’industria energetica in America Latina e degli elicotteri di categoria “super-medium”

L’AW189 di Leonardo, l’elicottero di categoria ‘super-medium’ di maggior successo al mondo, continua a espandere la sua presenza nel mercato dell’industria energetica con un ordine effettuato dall’operatore Omni Helicopters International (OHI) per tre unità, comprendenti due AW189, alimentati da motori General Electric, e un AW189, con motori Safran.

Questo contratto fa seguito alla crescita significativa della flotta di elicotteri Leonardo di OHI, con otto AW139 e due AW189 ordinati dal 2021. Il nuovo ordine segna anche l’ingresso dell’AW189K sul mercato dell’America Latina dopo l’arrivo dell’AW189 nella regione, avvenuto proprio a seguito di un ordine di OHI.

La presenza di entrambe le versioni consentirà all’operatore di soddisfare diverse esigenze di missione mantenendo al contempo la combinazione unica di efficienza e lungo raggio, elevata autonomia, ampia capacità di carico e costi operativi ridotti rispetto a modelli più pesanti e di maggiori dimensioni. OHI fornisce soluzioni per la mobilità aerea al settore Oil & Gas, utility, sistemi a pilotaggio remoto e Urban Air Mobility.

La sua cultura aziendale, fortemente incentrata sul cliente, ha permesso a OHI di crescere rapidamente, scoprendo nuove riserve petrolifere in Brasile e Guyana sempre più distanti dalla costa. OHI continua a rispondere alle esigenze della clientela adattando la sua flotta alla nuova domanda, contemplando sostenibilità e affidabilità del prodotto tra gli obiettivi.

Questo conferma la forte collaborazione con Leonardo al fine di soddisfare i nuovi requisiti di missione di medio e lungo raggio in Sud America, dove l’AW139 è leader nel suo segmento e l’AW189 sta rispondendo all’evoluzione della domanda con la miglior combinazione di prestazioni, tecnologia, sicurezza, ridotte emissioni e costo/efficacia.

Per Jeremy Akel, CEO di OHI Group, “non crediamo solo nell’importanza di soddisfare i bisogni dei clienti, ma anzi intendiamo superare le loro aspettative. Questo contratto, frutto della continua collaborazione con Leonardo, rappresenta un importante passo in avanti in questo viaggio. Mentre continuiamo a espandere la flotta, investiamo in soluzioni di mobilità aerea più sostenibili e affidabili. Il nostro impegno verso una cultura d’impresa incentrata sul cliente ci consente di adattarci e innovare, permettendoci di svolgere un ruolo da pionieri in tale settore”.

L’AW189, con un peso massimo al decollo di 8,3/8,6 tonnellate, combina capacità di carico e raggio d’azione superiori con tecnologia avanzata per svolgere con successo un’ampia serie di missioni quali supporto all’industria energetica, trasporto passeggeri, ricerca e soccorso, antincendio, ordine pubblico.

Caratteristiche uniche dell’elicottero includono la capacità della trasmissione di continuare a funzionare regolarmente per 50 minuti in assenza di lubrificante e un sistema di alimentazione ausiliario.

L’AW189 è disponibile con oltre 200 kit di missione e un completo pacchetto di servizi di supporto e addestramento personalizzato per le specifiche esigenze degli operatori al fine di massimizzare l’efficacia e la sicurezza della missione.

Come esempio recente, questo modello di elicottero ha ottenuto la certificazione per la trasmissione automatica dei dati di prestazione verso una stazione a terra utilizzando comunicazioni satellitari in volo, connettività 4G o Wi-Fi a terra. Fornisce un modo sicuro per condividere una rappresentazione accurata di ogni singolo volo in maniera che i tecnici di Leonardo possano valutare i dati 2 rapidamente, ottimizzando in tal modo manutenzione e supporto. Quasi 120 AW189 sono stati ordinati fino ad oggi, con quasi 90 consegnati a operatori in tutto il mondo.

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore