/ Calcio

Calcio | 22 novembre 2023, 13:45

Ecco il bando del nuovo stadio. Le proposte entro il 27 marzo 2024

Palazzo Estense avvia immediatamente l’iter per il Franco Ossola del futuro: l’obiettivo è quello di raccogliere tutte le eventuali proposte di riqualificazione e gestione, non solo quella presentata da Aurora Stadium e Città di Varese (anche i Pelligra?). Nel documento si pone l’accento sulla multidisciplinarietà e su un adeguamento almeno alle norme della Serie B

Ecco il bando del nuovo stadio. Le proposte entro il 27 marzo 2024

Riqualificazione Franco Ossola: ecco il bando del Comune di Varese.

Sulla homepage del sito di Palazzo Estense è stato pubblicato il documento che intende sollecitare le proposte di finanza di progetto relative alla riqualificazione e alla successiva gestione dello stadio varesino, a 5 giorni di distanza dalla presentazione - avvenuta senza la partecipazione delle istituzioni comunali - dell’iniziativa facente capo ad Aurora Stadium e al Città di Varese (leggi QUI e QUI).

L’amministrazione Galimberti, insomma, ha preso in mano la palla e ha dettato le regole amministrative per arrivare a una formalizzazione concreta non solo del progetto svelato nei giorni scorsi, ma anche di quelli di eventuali altri soggetti, tra cui - in linea teorica - anche il gruppo australiano Pelligra (leggi QUI le dichiarazioni di ieri sull'argomento del CEO di Pelligra Italia Holding Giovanni Caniglia).

Tra i punti salienti del bando l’apertura alla multidisciplinarietà del futuro impianto, ovvero la possibilità che esso ospiti non solo il calcio ma anche altre discipline. Le regole prevedono che gli interessati debbano presentare tutta la documentazione richiesta ai fini di legge entro e non oltre le ore 12 del 27 marzo 2024. Il 29 marzo 2024 ci sarà l’apertura dei plichi pervenuti e la verifica formale della documentazione: a quel punto verrà convocata la conferenza dei servizi che procederà all’analisi tecnica delle proposte, cui seguirà l’attribuzione di un punteggio da 1 a 100 alle stesse e quindi la formazione di una graduatoria. 

I proponenti la cui proposta sia stata dichiarata di pubblico interesse saranno ammessi alla presentazione del progetto definitivo-esecutivo.

“L'intervento di riqualificazione dovrà garantire la realizzazione di un complesso sportivo multidisciplinare dotato di uno stadio che rispetti i requisiti indicati nel “Sistema Licenze nazionali 2022/2023 e norme programmatiche – Criteri Infrastrutturali – Lega Nazionale Professionisti almeno Serie B” si legge anche nel documento.

In allegato il bando completo.

Files:
 Avviso2 (224 kB)

A.C - F. Gan.


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore