/ Politica

Politica | 13 novembre 2023, 09:50

Elezioni Gavirate, Foti (Fdi) fa il punto sulla lista di centrodestra: «Ottima sintonia con la Lega, con Forza Italia al momento purtroppo nessuna collaborazione»

Il segretario cittadino del partito di Giorgia Meloni e candidato in pectore della coalizione sta lavorando in vista delle consultazioni di giugno: «In questi mesi ho ricevuto tanti apprezzamenti dai gaviratesi per il mio ritorno in politica. No a liste civiche mascherate, sì a candidati indipendenti che si riconoscano nel centrodestra»

Simone Foti, segretario cittadino di Fdi di Gavirate

Simone Foti, segretario cittadino di Fdi di Gavirate

In vista delle elezioni comunali del prossimo giugno, qualcosa, seppure molto lentamente e sotto traccia, inizia a muoversi nel mondo della politica di Gavirate.

Candidature ufficiali non ce ne sono ancora, ma i partiti dei vari schieramenti, civici e personalità varie della cittadina stanno iniziando a sondare possibili collaborazioni, alleanze e convergenze programmatiche. 

Uno dei candidati sindaco in pectore è sicuramente Simone Foti che guida il circolo cittadino di Fratelli d'Italia e che vorrebbe essere il candidato unitario di tutta la coalizione di centrodestra, la stessa che da un anno sta guidando l'Italia: «In questi mesi ho incontrato parecchi gaviratesi che hanno espresso apprezzamenti positivi per il mio ritorno in politica». 

Foti storico esponente della destra gaviratese e già vicesindaco della giunta Paronelli non si nasconde. «Il confronto politico con le altre forze di centrodestra Lega e Forza si è aperto - dichiara - con la Lega si è avuto sin da subito un'ottima sintonia di intenti e di progettualità comune per il futuro del nostro territorio. Con Forza Italia purtroppo devo dire che nonostante alcuni incontri, anche con referenti provinciali, non è sortita, ad oggi, nessuna forma di collaborazione comune e di questo me ne rammarico». 

L'obiettivo di Foti è quello di riproporre a Gavirate lo stesso schema politico che governa l'Italia. 

«Il nostro intento politico - continua il leader gaviratese di Fratelli d'Italia - quello di riproporre nei territori di nostra competenza la coalizione di governo nazionale e regionale naturalmente aperta agli indipendenti purché si riconoscano nel progetto politico di centrodestra».

No a liste civiche "mascherate" insomma. 

«Io credo che il ritorno dei partiti palesemente dichiarati e non nascosti dentro liste civiche, quasi a non sentirsi adeguati nel rappresentare le istanze dei loro concittadini nelle piccole e medie realtà sia giusto e mai come in questo periodo necessario. Avere dei contatti politici diretti con gli organismi sovraordinati è sicuramente un vantaggio è una semplificazione per i territori» osserva Foti che guarda alle elezioni di giugno, alle quali mancano sette mesi. 

«Stiamo costruendo una proposta politico amministrativa che abbia un' idea chiara e sostenibile del futuro della nostra comunità umana e del nostro territorio - afferma - nell’attuale amministrazione la fascia elettorale tra i 20 e 40 anni non è rappresentata e questo è un problema sia nel ricambio generazionale all’interno delle amministrazioni che nella partecipazione al voto dei nostri giovani che sono sempre più distanti dalla politica e dalla vita amministrativa». 

«Un’altra questione che non comprendo è la mancanza del ripristino dei consigli comunali in presenza a Villa De Ambrosis - conclude Foti - è un ulteriore allontanamento dalla vita sociale delle istituzioni dai concittadini». 

M. Fon.


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore