/ Economia

Economia | 03 novembre 2023, 10:15

Eos Solutions in controtendenza: la multinazionale bolzanina, con un’importante sede operativa in Brianza, investe sul polo d’innovazione digitale in Salento

Già avviate 12 assunzioni, il target è incrementare le opportunità di lavoro e formazione per giovani esperti in IoT, smart factory ed intelligenza artificiale anche nel Mezzogiorno d’Italia. Pierluigi Guidi, responsabile della nuova sede Eos Solutions: «Stiamo costruendo una solida collaborazione con UniSalento, ente accademico innovativo e dinamico con un’ampia offerta formativa e un ricco bacino di talenti»

L'Eos team. Nelle foto sotto: Luigi Patruno, delegato del Rettore alle Tecnologie Digitali di UniSalento e Pierluigi Guidi, responsabile della nuova sede Eos Solutions

L'Eos team. Nelle foto sotto: Luigi Patruno, delegato del Rettore alle Tecnologie Digitali di UniSalento e Pierluigi Guidi, responsabile della nuova sede Eos Solutions

Eos Solutions crede nei giovani talenti rispetto alle nuove professioni correlate all’intelligenza artificiale, digitalizzazione, smart factory, IoT.

La multinazionale bolzanina con un’importante sede operativa ad Agrate Brianza (MB), dove la ricerca di risorse umane in età giovanile è ormai un percorso consolidato, inaugura la prima sede strategica Eos Solutions presente nel Sud Italia, in stretta sinergia con UniSalento: il nuovo ufficio, che conta già una dozzina di addetti tra sviluppatori, tecnici e impiegati, avrà anche il compito di attrarre nuovi talenti, inserendoli in un contesto lavorativo dinamico, multietnico e inclusivo.

Eos infatti, ha ottenuto la certificazione di Great Place to Work Italia grazie ad un ambiente di lavoro di qualità e ad Eos Academy, un incubatore ideale per far sbocciare e crescere giovani talenti, attraverso un percorso teorico e pratico che permette loro di lavorare sul campo a progetti innovativi e sperimentare le tecnologie più all’avanguardia.

«Partire da zero in un territorio per noi nuovo è stata sicuramente una sfida, ma la collaborazione con l’Università ci ha consentito di accelerarne il nostro ingresso e comprenderne più velocemente le dinamiche – afferma Anna Nobili, responsabile Sviluppo Risorse Umane di Eos - La partecipazione a eventi organizzati dall’Università quali l’Ict Day riservato alle aziende operanti in ambito tecnologico ed il Career Day che ha coinvolto gli studenti dei percorsi universitari di nostro maggiore interesse, ci hanno consentito di comprendere più velocemente la realtà di Unisalento e calarci nel contesto formativo del territorio».

Un territorio attrattivo come il Salento ha incoraggiato Eos a compiere una scelta decisamente controcorrente, con la creazione di un laboratorio digitale aperto all'innovazione e alla crescita di nuove professionalità in ambito informatico situato nel Meridione d’Italia, più precisamente in Puglia, regione che ha più volte dimostrato di avere una particolare vocazione rispetto alle nuove professioni correlate all’intelligenza artificiale, digitalizzazione, smart factory, IoT.  

Si tratta quindi di una vera e propria inversione di tendenza, rispetto alla prospettiva tratteggiata dai recentissimi dati Istat, che prefigurano un progressivo abbandono e desertificazione demografica al Sud, nonché un invecchiamento della popolazione dato che i giovani vanno altrove per trovare opportunità lavorative.

«La decisione di aprire una nuova filiale a Lecce è stata presa con l'obiettivo principale di acquisire risorse altamente qualificate e mantenerle radicate sul territorio – afferma Pierluigi Guidi, project management office director della nuova sede pugliese della Eos Solutions -. In questo contesto territoriale, abbiamo beneficiato delle nostre solide relazioni con Unisalento, innovativa e dinamica università con un'ampia offerta formativa e un ricco bacino di talenti. Nel comparto digitale, sia in generale che nella nostra azienda in particolare, abbiamo assistito ad un notevole tasso di crescita, e riconosciamo che le persone sono la nostra risorsa chiave».

Un team di docenti universitari, composto da Luigi Patrono (delegato del rettore di UniSalento alle Tecnologie Digitali), Luca Mainetti (vicedirettore del dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione), Claudia Sunna (docente associato di Storia del Pensiero Economico) e Marco Mancarella (docente associato di Informatica giuridica), ha presenziato all’evento di inaugurazione per riportare testimonianze sulla collaborazione tra Università e azienda Eos solutions.

Tra le iniziative finalizzate a stimolare il networking tra aziende e ricerca, che vede Eos come sostenitrice nel ruolo di azienda affiliata, c’è quella relativa al centro di ricerca dell’Università del Salento I-Store (https://istore.unisalento.it/), focalizzato sulle tecnologie digitali abilitanti la IoT per la realizzazione di ambienti Intelligenti, sicuri e sostenibili.

«Riteniamo che l’apertura della nuova sede di Eos a Lecce – afferma Luigi Patrono, delegato alle Tecnologie Digitali di ateneo e Coordinatore del centro I-Store -, rappresenti un’interessante opportunità per stimolare ulteriormente la già proficua collaborazione nelle attività didattiche e di ricerca coinvolgendo attivamente, attraverso seminari, tirocini, borse di studio e dottorati di ricerca, i nostri giovani talenti soprattutto dei corsi di laurea triennali e magistrali che mirano a formare figure professionali e specialistiche sull’IoT, AI, servizi cloud e cybersecurity».

L’affiliazione al centro I-Store, inoltre, offre ad Eos Solutions la possibilità di partecipare ad iniziative finalizzate a stimolare il networking con altre aziende operanti nel settore ICT con l’obiettivo di definire nuove progettualità basate su tecnologie emergenti come AI ed IoT, congiuntamente a diversi gruppi di ricerca dell’Università del Salento nei quali coinvolgere anche studenti e neolaureati.

Eos Solutions è partner di Microsoft dal 2000, implementa soluzioni Erp e Crm verticali ed è il primo sviluppatore mondiale di app basate su Microsoft Dynamics 365. Dal 2017, grazie alla presenza nel gruppo tedesco Kumavision, Eos Solutions si attesta tra i più grandi partner Microsoft Dynamics 365 Business Central a livello mondiale, con oltre 2mila clienti, 66mila utenti, 900 collaboratori e 29 sedi tra Italia, Germania, Austria e Svizzera.

I.P.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore