/ Ciclismo

Ciclismo | 02 ottobre 2023, 17:33

Fantastico Albanese, secondo alla Bernocchi dietro il fenomeno Van Aert

Per il corridore della Eolo Kometa la possibilità di conquistare il diamante del “Trittico Lombardo” ma ci vorrà un'altra grande prova nella Tre Valli di domani da Busto a Varese

Foto di Luca Bettini (SprintCyclingAgency©2023)

Foto di Luca Bettini (SprintCyclingAgency©2023)

Davanti a lui, solo un fenomeno di nome Vout Van Aert: poi, Vincenzo Albanese della Eolo Kometa. Un secondo posto meraviglioso, in una corsa importante come la Coppa Bernocchi, a certificare un finale di stagione in cui Albanese ha mostrato una condizione sempre migliore. Un secondo posto che, tra le altre cose, mette il corridore della Eolo Kometa in un’ottima posizione per la conquista del diamante riservato a chi si piazza meglio nelle tre corse del “Trittico Lombardo”: la Tre Valli Varesine di domani deciderà chi sarà il vincitore tra lui e Hirschi.

La corsa è esplosa sull’ultimo passaggio sul Piccolo Stelvio, con Jumbo e Soudal che hanno aperto il gas e formato un gruppo di 9 uomini: con Albanese c’erano Julian Alaphilippe, Andrea Bagioli, Fausto Masnada (Soudal Quick Step) Christian Scaroni (Astana), Wout Van Aert, Jan Tratnik, Tiesj Benoot (Jumbo Visma) e Marc Hirschi (UAE). Il gruppo ha lavorato d’accordo, con Alaphilippe che nel finale ha provato a sorprendere tutti ma il suo attacco è stato stoppato dagli uomini della Jumbo che hanno portato il loro capitano alla vittoria. Uno sprint che non è mai stato in discussione, ma che ha visto Albanese battuto solo da Van Aert. Giù il cappello.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore