/ Territorio

Territorio | 28 settembre 2023, 14:36

In consiglio provinciale la consegna di 79 benemerenze a funzionari e volontari di Protezione civile

La giornata a Palazzo Lombardia del 23 settembre scorso e la consegna delle benemerenze, domani, a Villa Recalcati

In consiglio provinciale la consegna di 79 benemerenze a funzionari e volontari di Protezione civile

La Giornata della Protezione Civile a Palazzo Lombardia si è tenuta il 23 settembre 2023, giorno dedicato a San Pio da Pietralcina, patrono dei volontari della Protezione Civile.

Nell’occasione sono stati affidati gli attestati di pubblica benemerenza al personale (funzionari regionali, provinciali e volontari) del più complesso Sistema Protezione Civile impegnati nell’Emergenza “Emilia-Romagna 2023”. Premiati anche gli enti locali alla presenza di ANCI (comuni) e UPI (province).

Dal palco è stata ribadito da più voci il grande impegno dei funzionari e dei volontari nella crescita della Protezione Civile, “un eccellenza lombarda” - ha detto l’Assessore regionale alla Protezione civile La Russa - “riconosciuta anche in campo internazionale”.

Provincia di Varese, presente con la propria organizzazione di Colonna Mobile Provinciale e numerosi volontari, ha sottolineato il ruolo integrato nel sistema della Colonna Mobile Regionale (costituita dalle colonne mobile delle dodici province lombarde) quale strategico supporto e importante coordinamento al Sistema di Protezione Civile di tutta la Lombardia, evidenziando così l’importanza della diretta comunicazione tra Enti locali e cittadini anche utilizzando gli strumenti social di ultima generazione.

Domani, venerdì 29 settembre, il Settore protezione civile con il Consigliere delegato Alberto Barcaro insieme ai consiglieri provinciali, consegnerà al termine del Consiglio Provinciale le 79 benemerenze nominative dedicate a funzionari e volontari che si sono prontamente attivati e avvicendati nelle due settimane di emergenza in Emilia-Romagna.

Il consigliere Alberto Barcaro evidenzia che “ad ogni emergenza le donne e gli uomini, funzionari e volontari, della Protezione civile offrono le loro energie, la loro determinazione, le loro competenze, il loro coraggio e la loro generosità a vantaggio del prossimo. La loro attività, spinta da una forza di leale collaborazione, contribuisce ogni giorno a far crescere la cultura della sicurezza”.

C. S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore