/ Hockey

Hockey | 28 settembre 2023, 23:06

FOTO. Mastini diversi ma sempre vincenti. Che orgoglio la quarta linea e quel gol che spacca (6-1)

I gialloneri vincono la prima casalinga davanti a 757 spettatori con la maglia gialla più bella degli ultimi anni. Dopo che il giovane e italianissimo Valpellice era arrivato a un passo dal 2-3 che avrebbe riaperto la gara, un gol di Allevato su azione di Pietro Borghi e Crivellari dà l'allungo decisivo. Le immagini di Alessandro Umberto Galbiati

Primo giro di pista vincente per i Mastini (Foto Alessandro Umberto Galbiati)

Primo giro di pista vincente per i Mastini (Foto Alessandro Umberto Galbiati)

Aspettavano di poter cantare e ballare Chelsea Dagger da cinque mesi e mezzo, aspettavano di poter riabbracciare i Mastini, diversi nella forma ma non nella sostanza, aspettavano di tornare a casa, all'Acinque Ice Arena, e continuare a vivere emozioni, aspettavano di vedere la nuova maglia gialla casalinga, la più bella degli ultimi anni, e aspettavamo anche di vedere in pista un amico in più dei Mastini, Max Di Caro e la sua famiglia dello Scoiattolo che ha premiato l'mvp Edo Raimondi, e sono stati accontentati.

Il 6-1 all'italianissimo e giovane Valpellice, un risultato allargatosi nel punteggio alla fine con due gol negli ultimi 3 minuti quasi in fotocopia su due mazzate da fuori di Alex Bertin (deviazione vincente di Marcello Borghi) e Naslund ma giusto nella sostanza, conferma quanto era strascontato - cioè che i gialloneri restano lassù tra le grandi - ma anche ciò che non lo era.

E cioè, al di là del netto divario con gli avversari, che siamo di fronte a Mastini forse meno istintivi, fantasiosi o imprevedibili ma più compatti, quadrati e camaleontici pensando alla possibilità di tutti di essere protagonisti. Mvp, oltre a Raimondi che se l'è meritato - ben oltre la singola partita di stasera - per il grande avvio di stagione, è da assegnare a nostro avviso ex equo alla quarta linea e al gol decisivo di Allevato prodotto da Pietro Borghi e Crivellari e da una quarta linea a cui coach Czarnecki ha dato fiducia sempre (Crivellari s'è visto in pista anche nel penalty killing giallonero). Lì si decide la serata.

Chi aspettava di conoscere i nuovi, e spera presto di vedere in azione anche Pietroniro, che diventerà italiano a dicembre e che dovrà alternarsi con gli altri due stranieri, solo in parte li ha conosciuti fino in fondo, ma c'è tempo: si vede e si sente in difesa il peso di Naslund, che alla fine con la sventola del 6-1 spacca la gabbia, e c'è Gibbons per ora abbonato ai pali (anche stasera ne ha centrati un paio, uno clamoroso, dopo quello dell'esordio) ma capace di dare profondità e di posizionare la scatola offensiva in attesa di essere determinante sotto porta quando conterà.

C'è da migliorare? Sì. Dove? La Valpe è arrivata a un passo al gol del 2-3 che avrebbe riaperto tutto con il "rigore" fallito da Solaro solo davanti a Perla prima che Allevato spedisse dentro il 4-1 nel delirio. Per non arrivare a rischiare di vedere riaperta una partita fin lì dominata sarebbero serviti più gol in precedenza, ma non si può volere tutto. Il giusto, per ora, c'è, basta e avanza.

Riavvolgendo il filo, nel secondo periodo era stata un'azione magnifica - la più bella della serata - di Raimondi, mvp e in forma strepitosa, a spaccare la difesa ospite e a recapitare un disco a doc Mazzacane da spedire dentro (3-0), prima che all'ultimo minuto del tempo arrivasse l'azione dell'1-3, forse la prima pericolosa degli ospiti.

I Mastini avevano iniziato fortissimo, già sul 2-0 dopo nemmeno 10 minuti grazie a Marcello Borghi sotto porta (disco nell'angolino basso dopo un'azione magistrale della prima linea) e poi con il cadorino Tilaro che perforava gli ospiti grazie anche a una presa imprecisa del portiere Boaglio.

Alla fine negli occhi resta solo tanto giallonero, ed è quello che conta.

Varese-Valpellice 6-1 (2-0, 1-1, 3-0)
Reti: 2'43" M.Borghi (Vanetti, Schina) 1-0, 9'07" Tilaro (E.Mazzacane, Perino) 2-0; 30'46" M.Mazzacane (Raimondi) 3-0, 39'21" Fornasetti 3-1; 48'22" Allevato (P.Borghi, Crivellari) 4-1, 57'11" M.Borghi (Bertin, Vanetti) 5-1, 59'21" Naslund (Schina, Tilaro) 6-1.
Varese: Perla (Marinelli); Schina, Naslund, Gibbons, Vanetti, M.Borghi; Bertin, Vignoli, Piroso, M.Mazzacane, Raimondi; E.Mazzacane, Fanelli, Tilaro, T.Cordiano, Perino; Garber, Allevato, P.Borghi, Crivellari. Coach: Niklas Czarnecki.
Valpellice: Boaglio (Culasso); Samuel Payra, Morel, Cordin, Filippo Salvai, Solaro; Ravera, Leger, Fornasetti, Tommaso Salvai, Piccoli; Bertin, Ricca, Gay, Beccaria, Segatel; Dei Poli. Coach: Dino Anthony Grossi.
Arbitri: Jeremy Bassani, Willy Vinicio Volcan (Nicolò Alberti, Giorgio Brenna)
Note - Tiri Va 45, Val 18. Penalità Va 4', Val 6'. Spettatori: 757.

Seconda giornata

Appiano-Bressanone 5-2, Caldaro-Dobbiaco 3-0, Pergine-Alleghe 3-2, Valdifiemme-Feltre 2-3, Varese-Valpellice 6-1. Riposa: Como

Classifica

Caldaro, Feltre 6. Varese, Pergine 5. Appiano*, Valdifiemme 3. Alleghe, Dobbiaco 1. Bressanone, Valpellice, Como* 0. *una in meno

Terza giornata - Sabato, 20.30

Bresannone-Varese (18), Feltre-Caldaro (19.30), Valdifiemme-Dobbiaco (19.30), Alleghe-Como, Valpellice-Appiano. Riposa: Pergine

Andrea Confalonieri


Vuoi rimanere informato sui Mastini Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo MASTINI VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MASTINI VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore