/ Altri sport

Altri sport | 20 giugno 2023, 20:18

Wheelchair tennis: cento partite e tanto spettacolo sui campi di Gallarate

Inizia il 22 giugno la quinta edizione del torneo organizzato dal Tennis Club, manifestazione in ascesa, anche nel panorama nazionale. Decine di atleti provenienti da tutta Italia, impegnati nelle categorie open e quad. Finali domenica 25

La presentazione del quinto Torneo Wheelchair TC Gallarate

La presentazione del quinto Torneo Wheelchair TC Gallarate

«Avremo 44 atleti da tutta Italia, isole comprese. A detta dei giocatori, il nostro è fra i tornei migliori a livello nazionale. Grazie a tante componenti, prima la passione». Luisa Parasacchi ha introdotto con queste parole il quinto torneo Wheelchair Tc Gallarate (secondo trofeo Banca Generali Private) in programma fra 22 e 25 giugno. «Possiamo contare – ha proseguito la vicepresidente del Club – su un’organizzazione coltivata per anni. I giocatori, da noi, sono “coccolati”, conosciamo sempre meglio le loro esigenze. E abbiamo accumulato una competenza che abbiamo messo a disposizione di altri».

Merito, fra l’altro, di un impegno corale: «Con noi ci sono i volontari della scuola tennis, ragazzi e maestri dell’agonistica, sotto l’attenta direzione del responsabile Luca Carabelli e del direttore del Circolo, Fortunato Di Fronzo. Nei giorni della competizione, abbiamo sospeso l’attività agonistica, per valorizzare il torneo. E perché, banalmente, il trofeo occupa tutti i campi».

Cento partite in programma tra singolari e doppi, categorie open (atleti con disabilità agli arti inferiori) e quad (con disabilità anche agli arti superiori). Gioco di squadra garantito da Coni, Fitp, Camera di commercio di Varese e Comune di Gallarate (patrocini), sponsor (a partire da Banca Generali Private), hotel della zona (sette, con camere attrezzate per persone con disabilità, messe a disposizione a costi calmierati grazie a un bando della Camera di commercio; “La nuova rotaia” ha omaggiato una stanza per l’intera durata della competizione), Auser e Unitalsi (impegnate nel trasporto dei partecipanti).

Nelle parole di Alessandra Venturi, istruttrice di tennis in carrozzina al Tc Gallarate,  la “fotografia” di una crescita, nella partecipazione e nell’interesse. «Contiamo nove atleti, dai 12 ai 63 anni, con tre donne. Tutti hanno ottenuto miglioramenti, tecnici e atletici. In sei parteciperanno al torneo». «Cercheremo di difendere i nostri colori» ha annunciato, in rappresentanza degli atleti, Moreno Monti, senza nascondere l’alto livello della competizione: «Scorrendo la starting list, si trovano i migliori giocatori d’Italia».

«Siete diventati punto di riferimento, per Gallarate il Tennis club è un vanto e mi fa piacere che sempre più partner credano nel progetto. È bello essere al vostro fianco». Così l’assessore comunale allo Sport, Claudia Mazzetti, mentre il sindaco, Andrea Cassani, ha sottolineato: «Un primo evento, estemporaneo, ha portato  qui una pratica importante ed è cresciuto. Ringrazio, fra l’altro, gli iscritti al Club per la collaborazione, per lo spazio garantito ad atleti che danno spettacolo e lanciano un segnale di inclusione».

Montepremi di 2.000 euro, oltre a coppe e premi in articoli tecnici, e impegno di Banca Generali rilanciato sull’edizione 2024. Finali domenica.

Stefano Tosi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore