/ Territorio

Territorio | 16 giugno 2023, 12:56

La tradizione che si rinnova a Gorla Maggiore. Ecco la settimana del Palio

Si parte sabato 17 giugno, con la sfilata dei quattro rioni in piazza Martiri della Libertà. Contrade già pronte alla sfida che anima il paese. La Pro Giovani in prima linea organizzativa

La tradizione che si rinnova a Gorla Maggiore. Ecco la settimana del Palio

Tempo di Palio a Gorla Maggiore e di tradizioni che ritornano e si rinnovano.

Dopo la bella edizione del 2019, con la manifestazione sempre molto amata e sentita in paese tornata in auge dopo diversi anni di stop, ecco la prosecuzione con l'edizione 2023.

Una settimana di gare, da sabato 17 giugno a domenica 25, tra nuovi giochi popolari e di abilità, e l'immancabile tiro alla fune. Ma, soprattutto, l'impegno di comitato organizzatore (quest'anno sotto l'egida della Pro Giovani), capitani e contradaioli da lodare. Una passione che ha resistito anche al Covid, allungando di due anni – rispetto al tradizionale biennio tra un'edizione e l'altra – l'attesa per la nuova kermesse del Palio. Un evento capace di unire, coinvolgere e far divertire, con sano spirito agonistico, ogni fascia di età, dai bambini agli adulti.

Si parte, come detto, domani con la sfilata in piazza Martiri della Libertà e l'entusiasmo a mille tra i quattro rioni, già vestiti e addobbati a festa dai consueti colori: Canton Sotto (rosso-blu), Longa (giallo-verde), Nobili (giallo-nero), San Carlo (bianco-giallo).

Il programma dei giochi. Domenica pomeriggio (all'approdo dei Girinvalle, leggi QUI) la Cuccagna; martedì 20, serata di giochi popolari in piazza Martiri della Libertà (Chiodo scaccia chiodo e Martedì mercato) e semifinali del tiro alla fune; giovedì 22, in oratorio, Staffetta docciata, Sci di terra, Formula 1; sabato 24, in piazza, La grande abbuffata, Pignatte e finali del tiro alla fune. Gran finale, domenica pomeriggio in area feste, con Puzzle e Dodgeball.

Campione in carica il rione Canton Sotto.

Insomma, che la sfida abbia inizio! Nel rispetto di una manifestazione che fin dai suoi esordi, negli anni Ottanta e Novanta, anima - in tutti i sensi - le estati di Gorla Maggiore.

A. M.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore