/ Gallarate

Gallarate | 13 giugno 2023, 15:54

Incanto in danza: note e coreografie a Gallarate

Sabato 17 giugno, spettacolo inedito in piazza Libertà: il “Coro divertimento vocale” e quattro scuole di ballo inaugurano la stagione degli eventi all’aperto. Nel pomeriggio, postazioni dedicate al coinvolgimento del pubblico, nel nome della danza

Da sinistra, Luciano Spairani, Claudia Mazzetti e

Da sinistra, Luciano Spairani, Claudia Mazzetti e

Voci e danze, note e coreografie:sabato 17 giugno, piazza Libertà accoglie, di nuovo, il “Coro divertimento vocale”, formidabile formazione, con 135 elementi, sul sagrato di Santa Maria Assunta, a interagire con una cinquantina di ballerine e ballerini, provenienti da quattro scuole di eccellenza. Musicisti? Sette. Disponibilità di posti a sedere, oltre 150. Sarà “Incanto in danza”, uno spettacolo a tutto tondo per inaugurare la stagione degli eventi in piazza. Un evento, appunto, non un semplice concerto.

«Parto dai ringraziamenti – afferma l’assessore alla Cultura, Claudia Mazzetti – dunque da Protezione civile, Associazione marinai, AssoPolizia, City angels: ci aiuteranno a gestire l’afflusso del pubblico. E, naturalmente, ringrazio monsignor Riccardo Festa che, di nuovo, ci concede il sagrato di Santa Maria Assunta. Quanto alla serata, sarà qualcosa di nuovo, di inedito, metteremo insieme diverse eccellenze cittadine».

Luciano Spairani, presidente del Coro divertimento vocale: «Siamo alla quinta esibizione in piazza per l’inizio dell’estate ma, in effetti, è la prima volta per qualcosa di nuovo, per l’interazione con le scuole di danza. Saranno quattro: Bls Academy, Samsara Club, Le Sballerine, Daniela Tabai Dalmazio Carrara. Abbiamo fatto le prove, in realtà due spettacoli veri e propri, esibendoci nella “scatola chiusa” e bella del Teatro Condominio. Lì è nata l’idea di andare oltre, in piazza».

Franco Carraro, per Bls Academy: «L’idea, sperimentata sul palco, è travolgente. Ci siamo chiesti come unire i repertori delle diverse realtà. Anche perché abbiamo sperimentato una vera sfida, al Condominio si è rivelata bellissima per tutti. Si mischiavano gli applausi per le diverse realtà, si sommavano».

Parola d’ordine, coinvolgimento: ci sarà una penisola che prolungherà lo spazio per i protagonisti, verso il pubblico, e, dalle 15 alle 18, tre postazioni dedicate alle scuole di danza, per farsi conoscere, per incoraggiare i passanti a provare qualche passo, per invitare. «Saranno – precisa Claudia Mazzetti – in piazza Ponti, corso Italia e piazza Guenzati».

Stefano Tosi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore