/ Politica

Politica | 19 maggio 2023, 19:15

Caro affitti e diritto allo studio: in consiglio a Varese arriverà una mozione del PD

Il provvedimento è stato presentato oggi. Il consigliere Capriolo: «Il Comune sensibilizzi Governo e Regione sulla questione: bisogna partire anche dalle borse di studio e dal trasporto ferroviario»

Caro affitti e diritto allo studio: in consiglio a Varese arriverà una mozione del PD

I Giovani Democratici di Varese affrontano il tema del caro affitti e del diritto allo studio. A parlare il consigliere comunale Matteo Capriolo e il segretario varesino dei Giovani PD Riccardo Tomaiuoli, che lanciano una mozione che verrà presentata nel prossimo consiglio comunale. Con loro anche la consigliera Giulia Mazzitelli e Giacomo Fisco.

«La mozione - spiegano - nasce per affrontare il tema del caro affitti e il diritto allo studio di cui tanto si è parlato in queste settimane. Chiediamo all’amministrazione comunale di rivolgersi agli organi superiori, Regione e Governo, affinché affrontino la questione con una visione strategica a 360°. La problematica è complessa: devono essere rifinanziati i fondi sulla morosità degli affitti e il fondo fuori sede (ora diminuito a 4 milioni) e presa ogni misura che possa far fronte al caro affitti».

I Dem insistono sul ruolo degli enti territoriali: «Regione Lombardia deve avere anch’essa una maggior visione strategica, partendo dal tema delle borse di studio per arrivare ai trasporti, in primis il trasporto ferroviario, il cui mal funzionamento è causa di migrazione verso i grandi centri urbani. Penso che se un treno da Varese ci mettesse 30 minuti per arrivare a Milano, tantissimi studenti che oggi si trasferiscono preferirebbero stare a Varese. Mancano attrattività e visione».

«Questa mozione - continuano - va quindi nella direzione di provocare un dibattito sull’argomento e sono sicuro che esso debba essere affrontato in maniera a-partitica, perché riguarda le condizioni di vita di un’intera generazione, che non può essere dimenticata. In queste settimane di protesta, il centrodestra e le forze di Governo hanno detto molte cose sbagliate, soprattutto hanno criticato i giovani d’oggi, definiti viziati. Non si può ridurre tutto a questo: bisogna approfondire le cause della sofferenza di una generazione. Bisogna affrontare la questione del lavoro e quella delle borse di studio. Ci aspettiamo in ogni caso che anche la minoranza consiliare voti a favore di questa mozione». 

I giovani Dem sottolineano in conclusione anche i meriti della nostra città nella gestione del problema abitativo degli studenti: «Varese rappresenta un modello perché già da anni stiamo progettando lo studentato di Biumo. Poi, grazie alla collaborazione con l’Università dell’Insubria, è stato acquistato anche il City Hotel: in questo modo si garantiscono posti letto per gli studenti, con modalità che risolvono davvero il problema». 

Redazione


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore