/ Territorio

Territorio | 21 aprile 2023, 11:55

Quindici culle donate da Il Ponte del Sorriso al Nido di Tradate

Una bella rete solidale consegna all'ospedale “Galmarini” «un dono prezioso perché consente alle mamme di avere accanto il bambino fin dai primi istanti in tutta sicurezza»

Quindici culle donate da Il Ponte del Sorriso al Nido di Tradate

Sono state consegnate quindici culle da Il Ponte del Sorriso al nido dell'Ospedale Galmarini di Tradate

«Un dono prezioso - come lo ha definito la Responsabile della Pediatria di Tradate, Anna Bussolini - perché consente alle mamme di avere accanto il bambino fin dai primi istanti in tutta sicurezza, senza alcun rischio. Le neomamme dopo il parto sono stanche e affaticate, ma è importante che il rooming-in possa essere avviato subito poiché favorisce la pratica dell'allattamento al seno e la relazione tra mamma e bambino, che si devono conoscere e ri-conoscere dopo essere stati per mesi in simbiosi. 

Avere delle culle agganciate al letto materno, inoltre aumenta la sicurezza ed evita alla mamma di dover alzarsi per accudire il proprio bambino. La donna può semplicemente, allungando una mano, toccare e accarezzare il piccolo in ogni momento. Questo rende tutto più rasserenante e rassicurante, permettendo alla mamma di vivere i primi giorni rilassata e non stressata».

Le culle possono anche essere sganciate dal letto e, grazie al supporto dotato di ruote, utilizzate, per il trasporto in sicurezza del neonato in altre zone del reparto. 

«Questa donazione - ha dichiarato Emanuela Crivellaro, presidente de Il Ponte del Sorriso - rientra pienamente nel nostro DNA: non solo curare, ma prendersi cura della salute e del benessere dei bambini fin dalla nascita.

Il ringraziamento va a tutti coloro che hanno contribuito, da Francesco, papà di Martina Carà, il cui sorriso continua a splendere, al Moto Club SestaMarcia ASD Varese, al Kiwanis Club di Busto Arsizio, ai clienti del Centro Commerciale Belforte che ogni anno si fanno confezionare da noi i pacchetti di Natale in cambio di un contributo e a tanti altri generosi anonimi che ci hanno sostenuto in questa iniziativa. Senza di loro aiuto, nulla di tutto ciò che facciamo sarebbe possibile».

Alla consegna delle culle erano presenti, oltre ai benefattori, Amelia Molinari della Direzione Medica di Tradate, Barbara Tonolli, coordinatore Dapps per Tradate,  Monica Martinelli, caposala Nido e Pediatria e Marilena Caldarone, Comitato dei Garanti de Il Ponte del Sorriso.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore