/ Territorio

Territorio | 18 aprile 2023, 14:05

Liliana Segre cittadina onoraria di Castellanza. La targa giunge a Roma

La Senatrice ha un particolare legame con la città. Allora tredicenne, nell’autunno del 1943, trovo rifugio dai nazisti grazie alla famiglia Cibelli e alla protezione del Visconte Leonardo Cerini

Liliana Segre cittadina onoraria di Castellanza. La targa giunge a Roma

Il Sindaco Mirella Cerini, a seguito di delibera unanime del Consiglio Comunale, ha conferito la cittadinanza onoraria di Castellanza alla Senatrice Liliana Segre, “in segno di riconoscenza e ammirazione per il suo impegno instancabile di testimone della Shoah e il suo messaggio contro l’odio e l’indifferenza”.

La Senatrice ha un particolare legame con la città di Castellanza. Come lei stessa ha ricordato più volte nei suoi incontri pubblici, infatti, Castellanza le diede rifugio nell’autunno del 1943 (era allora 13enne) grazie alla famiglia Cibelli e alla protezione del Visconte Leonardo Cerini, nei giorni precedenti il fallito tentativo di fuga in Svizzera con il padre e i due anziani cugini e la successiva cattura e deportazione ad Auschwitz.

Su espressa richiesta dell’Onorevole Liliana Segre, si è provveduto a far pervenire la targa recante la frase sopracitata, alla Responsabile della Segreteria della Senatrice, presso Palazzo Giustiniani a Roma.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore