/ Basket

Basket | 18 aprile 2023, 13:00

«Divertitevi a fare fatica»: la lezione di Andrea Meneghin agli studenti di Scienze motorie dell'Università dell’Insubria

Un seminario dedicato al mondo della pallacanestro organizzato dal professor Gianni Chiapparo; tra i relatori anche l’allenatore campione d'Italia con i Roosters Varese, Carlo Recalcati

Andrea Meneghin in cattedra all'Insubria

Andrea Meneghin in cattedra all'Insubria

Fatica, passione, sacrificio, la forza per non mollare, la capacità di portare fino in fondo la propria scelta: i valori universali dello sport raccontati oggi a più di cento studenti dell’Università dell’Insubria, in aula nella sede di via Monte Generoso per il seminario «Passato, presente e futuro: tra pallacanestro e basket. Esperienze di grandi campioni».

Organizzatore e conduttore dell’evento Gianni Chiapparo, professore di pallacanestro nel corso di laurea in Scienze motorie con un importante passato da allenatore e dirigente sportivo.

Tra i relatori Andrea Meneghin, campione d'Italia e d'Europa nel 1999 con Varese e la Nazionale, figlio d’arte, cestista molto conosciuto e amato a Varese che ha risposto con sincerità alle tante domande degli studenti, ha fatto autografi, ha posato per una foto di gruppo con la shopper celebrativa per i 25 anni dell’Ateneo e ha salutato con una raccomandazione: «Seguite le vostre passioni, fate fatica ma divertitevi sempre a fare fatica».

Ha raccontato con generosità vita, aneddoti, esperienze Carlo Recalcati, allenatore della Nazionale, argento olimpico ad Atene 2004 e ora nel coaching staff del CT Pozzecco. In cattedra con i campioni anche Sandro Galleani, storico fisioterapista biancorosso, e Armando Crugnola, ex team manager della serie A, con tanti consigli teorici e pratici per gli studenti.

L’iniziativa è nata nell’ambito del corso di laurea triennale in Scienze motorie, che ha sede a Varese, è presieduto dal professor Andrea Moriondo e conta ad oggi 293 iscritti. Il numero dei posti è programmato: vi si accede con una procedura di selezione che comprende il Tolc-F e una prova pratica attitudinale per le scienze del movimento al PalaCus. Il bando per il nuovo anno accademico uscirà a giugno; per il 2022-2023 i posti disponibili erano 121.

Sempre a Varese, è possibile proseguire con il corso di laurea magistrale in Scienze delle attività motorie preventive e adattate, avviato nell’anno accademico 2021-2022 con i primi 56 studenti e presieduto dal professor Giampiero Merati; il nuovo bando è in uscita a giugno. Il corso è ad accesso programmato locale (quest’anno i posti erano 51), con verifica delle conoscenze di anatomia degli apparati e fisiologia neuromuscolare, cardio-respiratoria e dell'esercizio.

Obiettivo: formare professionisti dell’attività motoria preventiva primaria e secondaria, operatori della post-riabilitazione e operatori sportivi nell’ambito degli sport per disabili, che potranno operare con la nuova qualifica di chinesiologo delle attività motorie preventive ed adattate.

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla Pallacanestro Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo PALLACANESTRO VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PALLACANESTRO VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore