/ Calcio

Calcio | 01 aprile 2023, 10:58

La curva (e Porro) ci credono ancora: «Il Varese è della gente. Torniamo allo stadio e compiamo il miracolo salvezza»

Ultime 6 gare, di cui 5 in casa se si considera anche il derby di Caronno, per i biancorossi che devono solo vincere. L'allenatore, che domani potrebbe avere la squadra quasi al completo contro il Brusaporto al Franco Ossola (ore 15), e i fedelissimi sempre presenti non mollano: «Se hai avuto questi colori nel cuore, sai cosa vuol dire tifare per la tua città... E se non dovessimo riuscirci, almeno potremo dire che noi ci abbiamo provato»

La curva (e Porro) ci credono ancora: «Il Varese è della gente. Torniamo allo stadio e compiamo il miracolo salvezza»

«Tutti allo stadio per le ultime battaglie! Facciamo il miracolo. E se non dovessimo riuscirci almeno potremo dire che NOI ci abbiamo provato. Se hai tifato questa squadra, se hai avuto quei colori nel cuore, sai cosa vuol dire tifare per la tua città»: sono alcune delle parole con cui la curva, sempre presente in una stagione fin qui disgraziata e sempre accanto ai giocatori, così come Passione Biancorossa, invita i varesini a "tornare su quei gradoni" del Franco Ossola a 6 partite dalla fine, con il Varese che deve solo vincere per sperare di conquistare almeno i playout e salvarsi.

Di fatto i biancorossi giocheranno 5 delle gare che mancano in casa, considerando anche la vicina trasferta di Caronno: una di queste, tra l'altro, proprio con la Folgore Caratese, la squadra su cui attualmente fare la corsa per provare a centrare almeno lo spareggio salvezza (da vincere) in trasferta. Il gap di 10 punti che a oggi divide le due squadre (a +11 c'è invece il Seregno) e che condanna i biancorossi alla retrocessione diretta in Eccellenza dovrà scendere almeno a 7 perché il playout tra terzultima a sestultima si disputi.  

«Non esitare, è ora di tornare su quei gradoni - prosegue la curva - Basta lamentarsi sul divano. Basta ripensare ai tempi della B. Basta piagnucolare su quel che poteva essere e non è stato. Ora è la città che deve scendere in campo. Adesso è il momento di sostenere la squadra fino al 90' perché questo Varese è e rimarrà per sempre della gente. Dimostriamolo!».

Anche mister Porro, che in settimana ha parlato alla squadra, ci ha sempre creduto e continua a farlo: specialista in imprese impossibili, immaginiamo possa aver detto qualcosa come «vinciamole tutte e 6 e il 7 maggio festeggiamo». Tutto si può dire di questo allenatore, tranne di non provarci e non crederci fino alla fine.

Capitolo squadra: se ultima battaglia dev'essere, sarà l'ultima battaglia di tutti. Quindi mister Porro, a parte lo squalificato Piccoli, Scarpa e il lungodegente Baldaro, sogna la squadra al completo. Gazo? Chissà se giovedì prossimo...

Oggi quattro anticipi: occhi biancorossi puntati, ovviamente, su Folgore Caratese-Breno.

GIORNATA NUMERO 26
OGGI, SABATO 1° APRILE

Ore 15: Caronnese-Arconatese, Folgore Caratese-Breno, Lumezzane-Desenzano, Sporting Franciacorta-Real Calepina.
DOMANI
Ore 15: Alcione-Seregno, Casatese-Sona, Varese-Brusaporto, Ponte San Pietro-Villa Valle, Virtus CiseranoBergamo-Varesina.

CLASSIFICA
Lumezzane 65. Alcione 60. Casatese 47. Arconatese 46. Varesina, Sporting Franciacorta, Brusaporto 43. Desenzano 40. Ponte San Pietro, Virtus CiseranoBergamo 38. Villa Valle 34. Seregno (-3) 33. Folgore Caratese 32. Real Calepina, Breno 30. Varese 22. Sona 19. Caronnese 14.

PROSSIMO TURNO
Giovedì 6 aprile, ore 15: Arconatese-Lumezzane, Breno-Virtus CiseranoBergamo, Brusaporto-Folgore Caratese, Desenzano-Alcione, Varese-Ponte San Pietro, Real Calepina-Casatese, Sona-Caronnese, Varesina-Seregno, Villa Valle-Sporting Franciacorta.

REGOLAMENTO PLAYOUT
Le ultime due retrocedono in Eccellenza mentre le altre due retrocesse si decidono ai playout tra le quattro squadre che le precedono - dal terzultimo al sestultimo posto - sempre che il distacco in classifica tra chi deve sfidarsi (terzultima-sestultima e quartultima-quintultima) non sia uguale o superiore a 8 punti: in quel caso niente playout e retrocessione diretta della formazione più staccata in graduatoria.
Nei playout non sono previsti i rigori e in caso di parità al 120' prevale la squadra che ha raggiunto la miglior posizione nella stagione regolare.

LE ULTIME SEI PARTITE DEL VARESE
Domani, ore 15: Varese-Brusaporto
Giovedì 6 aprile, ore 15: Varese-Ponte San Pietro
Domenica 16, ore 15: Caronnese-Varese
Domenica 23, ore 15: Varese-Folgore Caratese
Domenica 30, ore 15: Sporting Franciacorta-Varese
Domenica 7 maggio, ore 15: Varese-Lumezzane

A.C.


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore