/ Politica

Politica | 27 marzo 2023, 14:48

Aumenti bollette, Guaglianone: «La trasparenza fa acqua da tutte le parti»

Gianpietro Guaglianone, capogruppo consiliare di Fratelli d’Italia a Saronno, interviene sulla vicenda degli aumenti delle bollette dell’acqua

Aumenti bollette, Guaglianone: «La trasparenza fa acqua da tutte le parti»

Gianpietro Guaglianone, capogruppo consiliare di Fratelli d’Italia a Saronno, interviene attraverso una nota sulla vicenda degli aumenti delle bollette dell’acqua.

Vorrei fare un pubblico ringraziamento a Raffaele Fagioli, a Obiettivo Saronno, ad Alberto Paleardi e prima ancora al cittadino Sergio Giannoni. Con le loro prese di posizione hanno spinto l’amministrazione – o meglio i gruppi consiliari perché il sindaco si è limitato a polemizzare – a fare un minimo d’informazione, pur con una lettura distorta, sugli aumenti delle bollette.

La coalizione di maggioranza ha “portato l’acqua al suo mulino” nello strenuo tentativo di salvare il sindaco Augusto Airoldi dall’affogare nella sua arroganza politica. Come altro definire chi “si vanta” di non aver partecipato a una riunione che ha deciso di aumentare le tariffe non informando i cittadini per un anno? Questo per me è uno degli aspetti cruciali della vicenda. Un sindaco che a fronte di un aumento così importante non ritiene opportuno informare i suoi cittadini per dodici mesi. E nemmeno quando arrivano le prime bollette. Non ritiene opportuno intervenire sulle code agli sportelli, sulle lamentele dei cittadini finché non si rivolgono direttamente a lui, o sui giornali. Allora, punto nel vivo, chiede alla sua coalizione di spiegare tutto: date, scelte e cifre.

Quindi ringraziamo questa coalizione, il gruppo consiliare del Pd guidato da Francesco Licata, quello di Tu@Saronno guidato da Francesca Rufini, quello di Lista Airoldi di Mattia Cattaneo e quello di Con Saronno per presidente Pierluigi Gilli che, firmando la nota, ci dicono (con tutti gli altri consiglieri comunali ossia Mauro Lattuada, Lucy Sasso, Mauro Rotondi, Roberta Castiglioni, Andrea Picozzi e Nourhan Moustafa) che il sindaco ha fatto bene a non presentarsi alla riunione perché “un’assenza motivata val più di una presenza isolata, ininfluente”.

Davvero? Vorrei chiedere sommessamente davanti a tanta democrazia ma “motivata a chi?”. Sul sito di Alfa l’assenza del sindaco di Saronno è stata considerata talmente poco da riportare di una delibera all’unanimità. E certo non è stata motivata ai cittadini o agli utenti. O mi sono perso qualche lettera aperta, comunicato stampa, informativa sul sito, articolo sul Saronno sette o discorso pubblico del nostro sindaco?

La verità, cara coalizione di centrosinistra, è che dell’intera vicenda acqua il sindaco se ne è lavato le mani. L’ha fatto un anno fa quando c’era da votare e da informare e adesso quando c’è da spiegare ai saronnesi l’accaduto. Al netto dei giochi politici, degli equilibri, degli attacchi… non avete informato la città perché, parlando di un servizio essenziale come quello idrico, la vostra trasparenza fa acqua da tutte le parti.

C.S.


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore