/ Hockey

Hockey | 23 marzo 2023, 22:50

GARA 3 È GIALLONERA: 5-2! Un metro alla volta, goccia dopo goccia, i Mastini arriveranno a Roma: sabato tutti a Pergine per prenderci la finale

Davanti agli oltre mille in delirio dell'Acinque Ice Arena il Varese allunga nel terzo periodo: Marcello Borghi spacca la partita con la bordata del 4-2, poi Michael Mazzacane chiude i conti. Tra due giorni in Trentino almeno 200 tifosi scenderanno in pista con la squadra di Devèze

Marcello Borghi, mvp della serata, con il guerriero Daniele Odoni nella fossa giallonera dell'Acinque Ice Arena dopo il 5-2 al Pergine (Photosport & More)

Marcello Borghi, mvp della serata, con il guerriero Daniele Odoni nella fossa giallonera dell'Acinque Ice Arena dopo il 5-2 al Pergine (Photosport & More)

Una goccia alla volta, metro per metro, sofferenza dopo sofferenza arriveremo a Roma. Quando Marcello Borghi, con la bordata del 4-2 dopo 47'39" di snervante tensione ed equilibrio - ma anche, diciamolo, di paura del Pergine - trafigge Rudy Rigoni, dal cuore dell'Acinque Ice Arena scende sul ghiaccio tutta la gioia più grande di questa serata che avvicina il Varese alla finale, con il punto del 2-1 nella serie sul Pergine.

Ed è la gioia di non volersi staccare da questi Mastini, la gioia di poter tornare almeno un'altra volta qui per gara 5 della serie martedì prossimo, anche se adesso toccherà al popolo giallonero e all'esodo previsto per sabato in Trentino fare la differenza e chiudere il conto.

Se Marcello riapre la bocca del vulcano, Michael Mazzacane, assistito dal mago Franchini, mette in ghiaccio la serata con il contropiede del 5-2, anche se le Linci sono molto più vive di quanto dica il risultato finale, al di là dei 50 tiri a 31 a favore dei gialloneri, sia perché Perla è stato semplicemente Perla, cioè grande, sia perché di questo avversario fa quasi più timore la capacità di arrivare con tre passaggi puliti davanti alla gabbia, e di fare male sempre, dell'avversario in sé.

Si soffre, sì, ma non da morire.

Il Varese è bravissimo a restare in apnea, a non farsi prendere la mano dalla foga di dover e voler vincere, a restare in equilibrio e a pensare che anche un solo disco in ripartenza possa fare la differenza - a costo di subire un po' più del solito quando è stato necessario, e ad adottare la stessa tattica del Pergine - soprattutto nel secondo tempo. Così quando capitan Vanetti in 5 contro 4 è davvero l'uomo in più sotto porta insaccando il 3-1, il copione resta comunque lo stesso di gara 1 e 2: disco al centro e trentini in gol grazie a Foltin che ricuce in 37 secondi il filo di un equilibrio esasperante, puro stile playoff.

Ma il Varese è bravissimo anche a uscire dalla tensione del primo tempo dopo lo choc di gara 2 che prosegue con il gol dello 0-1 del solito Sanvido (diagonale elementare). Qui, nel momento di massima pressione, spalle al muro, i Mastini ribaltano il muro e dopo 31 secondi Piccinelli scrolla di dosso a tutti la paura con un tiro da fuori su cui Piroso tocca il disco quel che basta per infiammare il popolo giallonero. Che scende davvero in pista e, dopo un paio di prodigi di Rigoni, esplode per l'apparizione del mago Franchini: è la zampata del 2-1, è quella fame e quel battito di mille cuori che qui, tra le viscere di via Albani, alla fine scava il solco. 

Sabato tutti a Pergine: saranno due i pullman, oltre a una carovana d'auto, a portare 200 varesini a un passo dalla finale. Duecento varesini e una squadra che, quando il gioco si fa duro, inizia a giocare. Questa è l'emozione del Varese.

Varese-Pergine 5-2 (2-1, 1-1, 2-0)
Reti: 7'52" Sanvido 0-1, 8'23" Piroso (Piccinelli) 1-1, 16'18" Franchini (Drolet) 2-1; 36'18" Vanetti (Drolet, M.Borghi) in sup. 3-1, 36'55" Foltin 3-2; 47'39" M.Borghi (Drolet, Desautels) in sup. 4-2, 52'58" M.Mazzacane (Franchini) 5-2.
VARESE: Perla (Mordenti); Schina, Piccinelli; Belloni, Desautels; E. Mazzacane, Garber; Piroso, Vanetti, M. Borghi; Drolet, M. Mazzacane, Franchini; Raimondi, Cordiano, Tilaro; Privitera, Odoni, P. Borghi; Allevato. Coach: Claude Devèze.
PERGINE: Rigoni (Zanella); Franza, Gamper; Al. Ambrosi, Becker; Reffo, Ghizzo; Meneghini, Viliotti, Bitetto; Valorz, Sanvido, Foltin; Flessati, Andreotti, Mocellin; Marano. Coach: Andrea Ambrosi.
Arbitri: Fabio Lottaroli, Willy Vinicio Volcan (Aleksandr Petrov, Simone Vignolo)
Note - Tiri Va 50, Per 31. Penalità Va 13', Per 15'. Spettatori: 1.052.

MASTINI FOREVER A PERGINE
Il gruppo Mastini Forever ha già riempito un pullman e punta a fare lo stesso con il secondo per la trasferta in Trentino di sabato sera, dove si gioca gara 4 della semifinale, con ritrovo alle 14.30 in autogrill a Castronno: iscrizioni ai numeri 348 2213883 e 348 2254089.

SEMIFINALI (al meglio delle cinque gare)

GARA 3
Varese-Pergine 5-2 (serie 2-1), Caldaro-Appiano 1-3 (serie 2-1).

GARA 4 - Sabato 25
Pergine-Varese (ore 20), Appiano-Caldaro (19.30).

EVENTUALE GARA 5 - Martedì 28 alle 20.30

FINALI
GARA 1 sabato 1° aprile - GARA 2 martedì 4 - GARA 3 giovedì 6 - GARA 4 sabato 8 - EV. GARA 5 martedì 11 - EV. GARA 6 giovedì 13 - EV. GARA 7 sabato 15




Andrea Confalonieri


Vuoi rimanere informato sui Mastini Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo MASTINI VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MASTINI VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore