/ Territorio

Territorio | 22 marzo 2023, 10:47

“Scuola in natura”: una mattina a pulire i boschi con la Lipu per gli studenti della scuola Makula

Un sabato di lezione del tutto speciale, alla Riserva Naturale Lago di Biandronno. Obiettivo della giornata: ripulire una parte del bosco che cinge gli stagni della Riserva nel comune di Bregano. Un bel lavoro e, purtroppo, un ricco bottino di rifiuti

“Scuola in natura”: una mattina a pulire i boschi con la Lipu per gli studenti della scuola Makula

È un sabato mattina di marzo, per i ragazzi della scuola media parentale Makula di Varese suona la campanella ma la “lezione” oggi è in natura, alla Riserva Naturale Lago di Biandronno.

Obiettivo della giornata: ripulire una parte del bosco che cinge gli stagni della Riserva nel comune di Bregano. Armati di guanti e sacchi i ragazzi, accompagnati da alcuni genitori e dal loro docente Alessandro Pennati, e coordinati dalla responsabile Lipu della Riserva Palude Brabbia, hanno raccolto i numerosi rifiuti che sono stati abbandonati tra gli alberi.

Una dozzina di sacchi in totale tra bottiglie di vetro, lattine, plastica e rifiuti vari tra cui anche uno scarico di inerti: purtroppo un ricco bottino!

Ma la mattinata è stata anche l’occasione per scoprire il mondo degli anfibi legati alla palude e le problematiche connesse all’attraversamento stradale in periodo riproduttivo. Rospi, rane rosse e tritoni svernano nei boschi e devono poi scendere alle pozze d’acqua per riprodursi. Grazie a due sottopassi stradali, realizzati nel progetto Life Tib del 2015, e al posizionamento ogni anno da parte dei volontari Lipu delle barriere che convogliano gli anfibi ai sottopassi, la maggior parte di essi raggiunge i chiari dove deporre le uova.

I ragazzi hanno esplorato, alla ricerca di ovature, le sponde del recente stagno realizzato pochi mesi prima nella Riserva Lago di Biandronno dalla Provincia di Varese, proprio per favorire la riproduzione degli anfibi. Lo stagno è alimentato da una roggia ripristinata anch’essa per evitare il prosciugamento estivo della pozza. Purtroppo la siccità invernale alle porte della primavera crea molti problemi agli anfibi che si spostano solo nelle sere di pioggia o forte umidità.

«Ci auguriamo che questa giornata di “scuola in natura” rimanga un bel ricordo nei ragazzi e che li stimoli ad essere cittadini attivi e “guardiani” dell’ambiente naturale attorno a casa – dice Barbara Ravasio, Responsabile Lipu Palude Brabbia - Ringraziamo la scuola Makula e i suoi volenterosi studenti per aver ridato alla natura il suo giusto spazio senza rifiuti».

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore