/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 22 marzo 2023, 16:37

Busto, nell’area appena ripulita spunta una nuova discarica a cielo aperto

Detriti, contenitori, scarti di vario genere e pure un materasso. Il tutto abbandonato a bordo strada, nella zona semi-boschiva nei pressi del termovalorizzatore di Borsano che un mese fa era stata ripristinata. Tallarida: «Sono indignato»

Busto, nell’area appena ripulita spunta una nuova discarica a cielo aperto

Con la primavera spuntano i fiori e, purtroppo, anche i rifiuti. Detriti, contenitori, scarti di vario genere e pure un materasso. Il tutto abbandonato a bordo strada, nella zona semi-boschiva nei pressi del termovalorizzatore di Borsano.
Scene di ordinaria inciviltà e maleducazione, purtroppo. In questo caso, a fare particolarmente rabbia è il fatto che poco tempo fa quest’area era stata ripulita.

Quando questo pomeriggio, transitando da quelle parti, il consigliere delegato a Verde ed Ecologia Orazio Tallarida si è imbattuto in questo triste spettacolo, non poteva credere ai propri occhi.
«Sono indignato – sbotta –. Oltre al danno ambientale, la beffa per chi paga le tasse. Il lavoro straordinario fatto circa un mese fa da Agesp per ripulire l’area è pagato con i soldi de contribuenti».

E ora è spuntata una nuova discarica a cielo aperto. «Qualcuno sicuramente invocherà le fototrappole, ma queste – afferma Tallarida – non sono fisse, ma vengono posizionate di volta in volta in punti giudicati strategici. E mi risulta che in passato abbiano permesso di sanzionare chi si era reso responsabile di gesti di questo tipo».

R.C.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore