/ Economia

Economia | 03 marzo 2023, 09:23

Leonardo: cresce la flotta di AW139 in Australia con ordine di sei elicotteri per missioni di soccorso

Gli elicotteri saranno consegnati agli importanti operatori Babcock, CQ Rescue e StarFlight per svolgere missioni elisoccorso e ricerca e soccorso. Saranno consegnati nel 2024 dalla linea di assemblaggio finale di Leonardo a Vergiate

AW139

AW139

Leonardo ha annunciato ad Avalon un’ulteriore espansione della flotta di elicotteri bimotore AW139 in Australia, con ordini per un totale di sei unità da parte di tre diversi importanti operatori: Babcock Australasia (Babcock), RACQ CQ Rescue (CQ Rescue) e StarFlight. Tutti e sei gli elicotteri saranno consegnati dalla linea di assemblaggio finale di Leonardo a Vergiate nel 2024.

I due AW139 ordinati da Babcock svolgeranno una serie di missioni di elisoccorso (EMS – Emergency Medical Service), ricerca e soccorso (SAR – Search and Rescue) e trasporto interospedaliero per conto di un cliente non dichiarato. Gli elicotteri saranno consegnati nel 2024 e entreranno in servizio nella seconda metà dell'anno, dopo le attività di customizzazione che saranno effettuate localmente.

I nuovi elicotteri saranno dotati di un’ampia gamma di equipaggiamenti dedicati quali, tra gli altri: un moderno autopilota e un avanzato sistema anticollisione, l’ultima versione dell’avionica allo standard fase 8, faro di ricerca, telecamera, tagliacavi e verricello di recupero. Questo nuovo ordine porterà a nove la flotta totale di AW139 di Babcock in Australia.

L’operatore, infatti, già impiega nel paese sette AW139 per conto di Air Ambulance Victoria e RACQ CapRescue.

L'amministratore delegato di Babcock Aviation & Critical Services, Peter Newington, ha affermato che l'espansione della flotta di AW139 di Babcock apporterà una maggiore capacità per tutti i propri impegni di servizio.

«L'AW139 offre maggior velocità e capacità operativa, essenziali per coprire grandi distanze e raggiungere aree dalle complesse condizioni ambientali in tutta l'Australia».

I due AW139 ordinati da CQ Rescue saranno utilizzati nella regione di Mackay nel Queensland centrale per svolgere missioni EMS/SAR, su terra e in ambiente marittimo, diurne e notturne, in ogni condizione meteorologica.

Gli elicotteri presenteranno le ultime novità in termini di sviluppo del prodotto, tecnologia e capacità di missione, come l’avionica avanzata, i nuovi dispositivi per la visione notturna, radar di ricerca e meteo e le ultime tecnologie di comunicazione, per supportare i requisiti di missione di CQ Rescue.

Grazie ai nuovi AW139, CQ Rescue volerà due volte più lontano e ad una velocità di missione aumentata del 30% rispetto ai precedenti elicotteri, raggiungendo le comunità in aree remote e rurali più rapidamente. I due elicotteri sono previsti in consegna nel secondo trimestre del 2024, per entrerare in servizio prima della fine dell'anno.

L’Amministratore Delegato di CQ Rescue, Tim Healee, afferma: «L'AW139 è una delle piattaforme più affidabili del settore. Il servizio di elisoccorso che forniamo e il tipo di missioni che svolgiamo richiedono molto tempo e coprono lunghe distanze. Gli AW139 offriranno enormi vantaggi al nostro servizio, tra cui avionica di nuova generazione, prestazioni superiori, tecnologia collaudata ed eccezionali caratteristiche di sicurezza».

Ha anche aggiunto: «Questa importante acquisizione di due elicotteri all'avanguardia è possibile solo grazie al generoso sostegno che riceviamo dalla nostra comunità, dai nostri sostenitori e dal governo del Queensland».

StarFlight ha ordinato due AW139 EMS/SAR che opereranno nell'area sud-est e sud-ovest del Queensland, per svolgere tutti i tipi di missioni di salvataggio e recupero su terra e sul mare. I nuovi elicotteri, dotati di tutte le più recenti tecnologie avioniche, per l’assistenza ai pazienti e capacità di ricerca e soccorso, sono previsti in consegna alla fine del 2024, per entrare in servizio dopo le attività di customizzazione richieste per le specifiche missioni. Questo nuovo ordine porterà a 15 il totale degli AW139 operati da Starflight, nove dei quali sono dedicati a missioni EMS/SAR.

L’Amministratore Delegato e Direttore di StarFlight Ashley van de Velde, afferma: «StarFlight Australia è lieta di aver finalizzato l'acquisto di due nuovi elicotteri AW139 che saranno utilizzati per le nostre attività future. Operiamo già un certo numero di AW139 nella nostra flotta e rimaniamo costantemente impressionati dalla loro affidabilità, qualità e facilità di manutenzione. Le 2 caratteristiche, la tecnologia, le dimensioni e le generali capacità avanzate che offrono gli AW139, rendono questi elicotteri ideali per le nostre esigenze. La loro versatilità e facilità di riconfigurazione ci aiutano anche a fornire soluzioni su misura ai nostri clienti».

Con più di 1130 elicotteri in servizio, oltre 280 clienti in quasi 90 paesi e oltre 3,6 milioni di ore di volo registrate fino ad oggi dalla sua certificazione nel 2004, l'AW139 si è dimostrato estremamente efficace per missioni di soccorso e emergenza.

L’AW139 offre capacità, tecnologia e sicurezza senza confronti per soddisfare i più complessi requisiti degli operatori per lo svolgimento di missioni in condizioni difficili con la massima efficacia. Questo modello presenta avionica allo stato dell’arte con sistemi di navigazione e anticollisione avanzati per incrementare la consapevolezza operativa e ridurre il carico di lavoro dei piloti. Non ha rivali in termini di velocità, margini di potenza e prestazioni generali e presenta la cabina più ampia nella sua categoria con elevata modularità per una rapida riconfigurazione, oltre alla capacità unica della trasmissione di continuare a funzionare regolarmente per oltre 60 minuti anche in assenza di lubrificante per una ancora maggiore affidabilità e sicurezza. Oltre 1000 kit di missione sono stati certificati per l’AW139 fino ad oggi.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore