/ Calcio

Calcio | 03 marzo 2023, 10:49

Gavirate, storico "matrimonio": Banca Generali sbarca nel calcio e sostiene il movimento femminile del club rossoblù

Dopo il progetto Juventus Academy, la società del presidente Massimo Foghinazzi celebra un nuovo traguardo: l'istituto entra per la prima volta nel mondo del pallone e sarà sulle maglie del settore giovanile femminile gaviratese in forte crescita. Un nuovo passo avanti di "Insieme per crescere" partendo dal vivaio e coinvolgendo gli sponsor del territorio

Gavirate, storico "matrimonio": Banca Generali sbarca nel calcio e sostiene il movimento femminile del club rossoblù

Banca Generali Private e Gavirate Calcio insieme per far crescere il calcio femminile: il matrimonio, anticipato lo scorso novembre, è stato ufficializzato nella “Sala Mura” del Comune di Gavirate, alla presenza del vice-sindaco Massimo Parola.

Banca Generali Private entra per la prima volta nella sua storia aziendale sì nel calcio, ma nello specifico nel movimento calcistico femminile rossoblù. Una scelta molto precisa, quella di Generali, che dimostra la volontà di investire nel calcio in rosa. E un segnale decisamente importante è anche quello dato da Gavirate Calcio che conferma l’intenzione di sognare in grande per le proprie atlete del settore giovanile, quotidianamente supportate dal progetto Juventus Academy. Da questo sabato, sia le Allieve Regionali U17 sia le Giovanissime Regionali U15 vestiranno le nuove maglie da gara, con sul petto lo sponsor Banca Generali Private.

La serata è stata inaugurata dalle parole del presidente rossoblù Massimo Foghinazzi, vero artefice di questa partnership. Il numero uno del Gavirate ha ribadito la filosofia della società: continuare a crescere a partire dal settore giovanile. Per farlo, sarà necessario l’aiuto di partner quali Generali e di tutti gli altri che, da tempo, fanno parte del progetto “Insieme per crescere”, una realtà che permette di fare rete, collaborare e darsi una mano tra tutti gli sponsor di Gavirate Calcio, puntando a obiettivi comuni e lungimiranti.

Franco Sai, executive manager di Banca Generali Private, ha sottolineato l’eccezionalità della scelta compiuta dall’azienda mentre Alfredo Cesario, district manager di Banca Generali Private, ha illustrato la mission e la realtà di Banca Generali Private. Non poteva mancare il buffet preparato dal Bar Pasticceria “Milano” di Gavirate, altro fiore all'occhiello del comune lacuale.

A conferma dell’impegno nel calcio femminile non va dimenticato che, nel giugno del 2022, Gavirate Calcio ha firmato un accordo con il Città di Varese di lunga durata - precisamente di cinque stagioni sportive, con scadenza 30 giugno 2027 - per preservare il fine di progettualità. Esso ha consistito nella cessione della prima squadra femminile al club biancorosso, a fronte dell’iscrizione a proprio nome del maggior numero possibile di squadre ai campionati giovanili femminili fino al completamento, stagione dopo stagione, dell’intera filiera agonistica e non- agonistica, precludendo di conseguenza questa possibilità al Città di Varese.

Redazione


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore