/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 01 marzo 2023, 17:08

La giunta vara il nuovo regolamento delle consulte comunali

Tra le novità di un regolamento vecchio di quasi trent'anni, l'istituzione della Consulta per le donne e le pari opportunità e della Consulta Giovani. La deliberà dell'esecutivo di Busto sarà inviata per approvazione al Consiglio comunale

La giunta vara il nuovo regolamento delle consulte comunali

Ecco i principali provvedimenti assunti dalla giunta comunale di Busto, che si è riunita oggi, mercoledì 1 marzo.
 
MODIFICHE AL REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLE CONSULTE COMUNALI
E’ intenzione dell’Amministrazione comunale rinnovare l’istituzione delle consulte il cui ruolo è quello di integrare ed arricchire le proposte degli organi amministrativi del Comune, in quanto rappresentano uno strumento di collegamento diretto tra la popolazione e l’Amministrazione e per promuovere una maggiore partecipazione della cittadinanza.
Per tale motivazione, su proposta dell’assessore Cerana, la giunta ha approvato alcune modifiche al regolamento del 1995.
Oltre a quelle di carattere normativo, al fine di coordinare il regolamento con lo Statuto e la normativa vigente, sono state approvate anche modifiche alla struttura della consulta per dare maggiore agilità all’organo.

Le consulte potranno sottoporre proposte, esprimere pareri consultivi e non vincolanti, svolgere indagini conoscitive e consultazioni, favorire la costituzione di una rete di collaborazione tra le associazioni presenti sul territorio e le istituzioni locali, approfondire e studiare problematiche di interesse generale e particolare, specificatamente al proprio ambito di competenza; promuovere lo sviluppo di progetti per integrare le specifiche esigenze ideali, culturali e sociali presenti nel territorio anche in collaborazione con le diverse realtà associative presenti sul territorio attraverso una elaborazione annuale di una progettualità da sottoporre all’assessore competente.
Il nuovo regolamento istituisce la Consulta per le donne e le pari opportunità e la Consulta Giovani.
La deliberà sarà inviata per approvazione al Consiglio comunale.
 
ADESIONE ALLA PROGRAMMAZIONE REGIONALE DEGLI INTERVENTI DEDICATI ALLE PERSONE CON DISTURBO DELLO SPETTRO AUTISTICO
La giunta, su indicazione dell’assessore Daniela Cerana, di concerto con l’assessore Maurizio Artusa, ha approvato la partecipazione alla manifestazione di interesse della Regione Lombardia che prevede, in co-progettazione con gli enti del terzo settore, la presentazione di progetti innovativi di durata biennale volti alla promozione del benessere e della qualità della vita delle persone con disturbo dello spettro autistico che puntino a creare contesti inclusivi per tutti e non solo spazi in cui supportare la persona autistica.
Sul sito del Comune è pubblicato l’ avviso pubblico rivolto agli Enti del terzo settore che vogliano partecipare alla progettazione.
 
ADESIONE ALL'AVVISO PUBBLICO REGIONALE PER IL CONTRASTO AL DISAGIO DI GIOVANI E ADULTI A RISCHIO DI MARGINALITA'
La giunta, su proposta dell’assessore Cerana, di concerto con l’assessore Paola Reguzzoni, ha approvato l’adesione all’Avviso pubblico di Regione Lombardia per la creazione di “percorsi di prevenzione e limitazione dei rischi nei luoghi di aggregazione e di divertimento giovanile e di contrasto al disagio di giovani e adulti a rischio di marginalità attraverso interventi di aggancio, riduzione del danno e inclusione sociale”.

INTITOLAZIONE AULA DOCENTI DELLA SCUOLA PRIMARIA “ADA NEGRI” ALLA MAESTRA DANIELA MIGLIARO
La giunta comunale, su proposta dell’assessore Cerana, ha espresso valutazione favorevole in merito alla proposta di intitolazione dell’aula docenti della scuola primaria Ada Negri alla maestra Daniela Migliaro. Si tratta di un omaggio alla docente, prematuramente scomparsa, fortemente desiderato del personale della scuola, dai suoi alunni, dai genitori e da tutti coloro che l’hanno conosciuta.
 
PATROCINIO
La giunta ha concesso il patrocinio all’Istituto Comprensivo Ezio Crespi per l’iniziativa “Scuola e memoria: in ricordo Aladar, un uomo giusto. Conversazioni con Anna Maria Habermann” in occasione del mese di marzo in cui ricorre la Giornata dei Giusti.
L’evento si terrà 15 marzo alle ore 10.30, presso la Sala Tramogge.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore