/ Altri sport

Altri sport | 26 febbraio 2023, 19:54

La Uyba lotta, ma le padrone di casa hanno la meglio: 3-1 per Chieri

Un avvio decisamente positivo, una partita giocata quasi sempre alla pari e i vantaggi nelle fasi finali dei set non bastano alla e-work Busto Arsizio

foto per cortesia Uyba

foto per cortesia Uyba

Un avvio decisamente positivo, una partita giocata quasi sempre alla pari e i vantaggi nelle fasi finali dei set non bastano alla e-work Busto Arsizio: al Pala Fenera di Chieri vincono le padrone di casa delle Reale Mutua per 3 set a 1. Come detto Olivotto e compagne approcciano bene il match e grazie agli spunti di Degradi e Rosamaria (le migliori biancorosse) si aggiudicano meritatamente il primo parziale (20-25).

Bregoli non ci sta e cambia le carte, inserendo Villani e Butler, entrambe decisive: la formazione piemontese impatta (25-20). Musso gioca ora stabilmente con Stigrot per Omoruyi e il match rimane equilibrato: le farfalle sono avanti sia nel terzo (19-20) che nel quarto (17-18), ma troppi errori nei momenti decisivi condizionano l'esito. Vince Chieri 25-22 e 25-23.
Tra le padrone di casa Spirito su tutti i palloni è l'MVP, con Grobelna (17) e Villani (16) le migliori in fase offensiva; nella UYBA Rosamaria (17) e Degradi (14) le ultime ad alzare bandiera bianca.

Sala stampa:

Lena Stigrot: «Complimenti a Chieri, che ha giocato una bella partita: noi abbiamo lottato, sapevamo che sarebbe stato difficile giocare qui in questo palazzetto. Siamo riuscite a mettere in campo il nostro gioco, ma loro meglio hanno fatto meglio in battuta e ricezione e per questo hanno vinto la partita». 

Marco Musso: «Partiamo con il fare i complimenti a Chieri perchè quando è andata in difficoltà ha sempre saputo reagire, soprattutto dopo il primo set. Noi stasera abbiamo piano piano peccato in due situazioni sulle quali stavamo facendo bene da qualche tempo: sto parlando del lavoro in battuta, dove abbiamo alternato ottimi momenti a momenti in cui abbiamo concesso a Chieri gioco molto rapido; sto parlando anche dei finali di set, che andavano gestiti meglio in fase offensiva: non siamo stati lucidi nelle scelte nè concreti in quello che dovevamo fare. In ogni caso siamo venuti qui per giocarci la partita alla pari e credo che l'abbiamo fatto: brava Chieri che quando doveva chiudere i set non ha sbagliato niente e ha lavorato con qualità le palle che servivano».

In pillole:
la e-work Busto Arsizio parte con Lloyd - Rosamaria, Olivotto -Zakchaiou, Degradi - Omoruyi, Zannoni (libero), Chieri risponde con Bosio - Grobelna, Mazzaro - Weitzlel, Rozanski - Cazaute, Spirito (libero)

Nel primo set la Uyba offre parecchio in avvio (7-2), ma poi recupera a suon di muri (4 nel parziale) e passa avanti (10-12). Si gioca in pari, ma il contrattacco bustocco funziona alla grande con Omoruyi e Rosamaria (13-15) sui buoni servizi di Zakchaiou e Degradi. La brasiliana è scatenata anche a muro (14-19, 16-22), mentre Bregoli cambia temporaneamente la diagonale principale. Cazaute prova a riaprire i giochi (19-22), ma Zakchaiou trova cambiopalla (19-23) e Degradi chiude con l'ace (20-25). A tabellino Rosamaria 8 con il 60% offensivo, Grobelna 5.

Secondo set: le farfalle partono ancora a mille sul super turno di servizio di Zakchaiou, mentre Bregoli inserisce Villani per Rozanski e Butler per Mazzaro (0-5). Villani è scatenata e mette a segno 4 punti su 4 attacchi, pareggiando e sorpassando (7-6). Grobelna e Butler tengono avanti le piemontesi (12-10), anche se Rosamaria e Degradi tengono la UYBA in scia (14-13); Villani allunga (17-13 dentro Stigrot per Omoruyi), Grobelna è ora infermabile (19-15), anche se il muro di Zakchaiou riaccende la speranza (19-16). Nel finale la UYBA commette qualche errore di troppo, mentre Chieri è cinica e chiude senza troppi affanni con Grobelna (25-20). A tabellino Villani 7, Grobelna 5.

Terzo set: la Uyba ricomincia con il 6+1 di inizio gara, mentre Chieri conferma in campo Villani e Butler. Le farfalle sono fallosissime (subito time-out biancorosso) e Musso rimette in campo Stigrot per Omoruyi (7-2); le piemontesi sono padrone del campo e invalicabili a muro (11-6), ma Rosamaria e Degradi provano a riaccendere la luce in casa Uyba (13-11). Alice pareggia con l'ace del 14-14, Rosamaria sorpassa con l'attacco bomba del 16-17; la brasiliana e Degradi fanno 19-20, ma nel finale il servizio di Cazaute è decisivo (23-21). Chiude Villani 25-23.
A tabellino Cazaute 5, Villani 4, Montibeller e Degradi 4.

Quarto set: la UYBA (ancora con Stigrot) parte bene (3-5 Rosamaria), ma Butler è decisiva nel recupero (7-7); si procede punto a punto (14-14) con Rosamaria ancora sugli scudi fino all'errore del 17-16 che porta Musso al time-out. Degradi e il muro di Lloyd ribaltano subito (17-18), Stigrot ha la possibilità di fare break ma un muro chierese e un errore bustocco lanciano la Reale Mutua (21-20). Nel finale la UYBA sbaglia ancora qualcosa e Weitzel chiude con l'ace del 25-22.

Prossimo incontro domenica prossima 5 marzo alle ore 17 a Pinerolo.

Il tabellino

Reale Mutua Fenera Chieri - e-work Busto Arsizio 3-1 (20-25, 25-20, 25-23, 25-22)

Reale Mutua Fenera Chieri: Cazaute 8, Morello, Rozanski 2, Bosio 3, Spirito (L), Fini (L2) ne, Nervini ne, Grobelna 16, Villani 12, Butler 5, Storck 3, Mazzaro 2, Kone ne, Weitzel 11. All. Bregoli, 2° Piazzese. Battute errate 14, vincenti 5, muri 10.

E-Work Busto Arsizio: Battista ne, Degradi 14, Lloyd 7, Monza ne, Rosamaria 17, Lualdi ne, Stigrot 5, Colombo ne, Olivotto 6, Zannoni (L), Omoruyi 2, Zakchaoui 7, Bressan (L2) ne. All. Musso, 2° Gaviraghi. Battute errate 15, vincenti 3, muri 10.

Arbitri: Lot - De Simeis

C. S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore