/ Hockey

Hockey | 25 febbraio 2023, 21:16

VIDEO e FOTO. Il portierino Mordenti fa il portierone. I Mastini sono grandi anche grazie a lui: 4-2

Altra battaglia vinta con il Pergine prima dei playoff decisa dal "mago" Franchini e da Michael Mazzacane in 34 secondi a tre minuti dalla sirena. Ma è il diciannovenne varesino a compiere le parate decisive: i video della festa finale e del grande tifo ospite. Sabato prossimo gara-1 dei quarti con il Bressanone

Leonardo Mordenti, numero 1 (PhotoSport & More)

Leonardo Mordenti, numero 1 (PhotoSport & More)

Quando finisce 52 tiri a 20 per te, il portiere ospite para anche gli spilli e il tuo, negli unici 20 tiri subiti, fa la differenza, soprattutto nei lunghi minuti in doppia inferiorità del terzo periodo sul risultato di 2-2, quel "tuo" portiere è l'uomo decisivo della partita. Soprattutto se deve reggere il peso dell'assenza di Rocco Perla, soprattutto se ha 19 anni, soprattutto se è varesino di Schianno cresciuto nelle giovanili. Soprattutto se si chiama Leonardo Mordenti.

L'altro uomo decisivo è Marco Franchini che, con un gol dei suoi, con un tiro che può vedere solo lui, con un disco messo nell'unico angolino libero dietro il mostruoso Rudy Rigoni a difesa della gabbia ospite, tra spalla, maschera e incrocio, spacca il "muro" in cui, dopo 34 secondi, s'infila anche il 4-2 di Michael Mazzacane quando mancano poco più di tre minuti alla fine.

Una fine arrivata nel delirio dell'Acinque Ice Arena e anche di quello della trentina di tifosi arrivati da Pergine che, con tamburi e a petto nudo, cantano anche dopo la sirena finale, non fermandosi più: grande curva trentina, hai vinto anche tu. Così come Alessio Piroso, mvp del cuore, che rientra dopo settimane di assenza e segna il gol del 2-1 che crea la crepa nel muro Rigoni, prima del pari di Foltin e del finale deciso dall'incantesimo del mago Franchini.

Dopo 40 minuti conclusi sull'1-1 non stava passando uno spillo dal muro umano del portierone ospite: non si passava dopo 34 tiri parziali contro 12, non si passava dopo la traversa di Marcello Borghi, non si passava e per fortuna non si subiva la beffa grazie a Leonardo Mordenti che sulle rare incursioni ospiti diceva "no". Non si passava ma si soffriva in doppia inferiorità, proprio sotto lo spicchio dei caldissimi tifosi del Pergine. 

Non si passava ed era dura, come sempre, contro gli irriducibili trentini. Non si passava dopo il botta e risposta in 1 minuto nel primo periodo (Tilaro insacca sul rimbalzo l'1-0 giallonero e poi Sanvido, uomo di classe cristallina, indovina l'angolo della porta giallonera).

Bella partita tra squadre libere di testa. Ora è tempo di dischi che pesano, di nuove avventure e del sogno playoff: si comincia sabato prossimo, sempre da via Albani, contro il Bressanone, altra squadra da battaglia totale. Impossibile mancare.

Varese-Pergine 4-2 (1-1, 0-0, 3-1)
Reti: 14'55" Tilaro (M.Mazzacane, Franchini) in sup. 1-0, 16' Sanvido in sup. 1-1; 46'38" Piroso (M.Borghi) 2-1, 54'40" Foltin in doppia sup. 2-2, 56'08" Franchini (Tilaro, Schina) 3-2 in sup., 56'42" M.Mazzacane (Franchini, Drolet) 4-2.
Varese: Mordenti (Montini); Schina, Desautels, M.Borghi, Vanetti, Piroso; Bertin, Piccinelli, Drolet, Franchini, M.Mazzacane; E.Mazzacane, Belloni, Cordiano, Tilaro, Raimondi; Fanelli, Privitera, Allevato, P.Borghi. Coach: Claude Devèze.
Arbitri: Patrick Theo Gruber, Fabio Lottaroli (Gianluca Abram, Federico Fecchio)
Note - Penalità Va 14', Per 16'. Tir Va 52, Per 20. Spettatori: 800.

MASTER ROUND

Ultima giornata: Varese-Pergine 4-2, Appiano-Dobbiaco 4-2. Riposo: Caldaro.

CLASSIFICA MASTER ROUND

Varese 31. Caldaro 25. Appiano 24. Pergine 23. Dobbiaco 13.

QUALIFICATION ROUND

Ultima giornata: Como-Alleghe 5-3, Valpellice-Valdifiemme 7-3. Riposo: Bressanone.
Classifica 
(le prime già ai playoff): Como 25. Valdifiemme 24. Bressanone 22. Valpellice 17. Alleghe 1. *una in più

PLAYOFF

Quarti di finale (al meglio delle cinque gare)
Gara 1 Sabato 4 marzo
Varese-Bressanone (18.30)
Caldaro-Valdifiemme
Appiano-Como
Pergine-Dobbiaco

Gara 2 Martedì 7 marzo
Bressanone-Varese (20.30)

Gara 3 Giovedì 9 marzo
Varese-Bressanone (20.30)



Andrea Confalonieri


Vuoi rimanere informato sui Mastini Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo MASTINI VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MASTINI VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore