/ Politica

Politica | 09 febbraio 2023, 11:50

Astuti (Pd): «In Lombardia il sistema dei trasporti è da cambiare»

«Un sistema efficiente è necessario non solo per gli spostamenti, ma anche per tenere collegate le diverse aree della nostra regione, fra di loro e con i paesi al di là dei confini» sottolinea il consigliere regionale uscente del Partito democratico, ricandidato alle elezioni del 12 e 13 febbraio prossimo

Astuti (Pd): «In Lombardia il sistema dei trasporti è da cambiare»

Tariffe adeguate, treni nuovi e sicuri. Per Samuele Astuti, consigliere regionale uscente del Partito democratico, ricandidato alle elezioni del 12 e 13 febbraio prossimo, il sistema dei trasporti in Lombardia è da cambiare completamente. «Un sistema efficiente - afferma Astuti - è necessario non solo per gli spostamenti, ma anche per tenere collegate le diverse aree della nostra regione, fra di loro e con i paesi al di là dei confini. È utile per avvicinare le provincie e le periferie con i centri più grandi, il che significa dare uguali opportunità a tutti, anche a chi non vive nelle grandi città».

«La Lombardia - sottolinea ancora Astuti - si merita un sistema di mobilità adeguato ed efficiente, sostenibile dal punto di vista ambientale e sociale. Per ottenere un tale servizio serve un radicale cambio di passo nella gestione del trasporto regionale che ad oggi, grazie alla pessima gestione della giunta Fontana, è pessimo. Basti pensare che, solo per citare un caso che negli ultimi cinque anni sul nodo di Saronno sono state soppresse decine di corse».

Le priorità di intervento sono chiare: ammodernamento dei mezzi di trasporto e dei percorsi, migliore qualità e controllo dei costi di gestione del servizio per poter garantire tariffe adeguate e viaggi sicuri sia agli operatori, sia ai passeggeri.
«C’è bisogno - incalza Astuti - di un potenziamento delle linee e un’estensione dei collegamenti ai capoluoghi di provincia, incentivando anche un trasporto intermodale/multimodale che favorisca modalità di trasporto alternative.
Lavoreremo per abbonamenti integrati e tariffe differenziate per lavoratori, disoccupati, anziani e famiglie numerose e applicheremo il principio di progressività e gratuità del Trasporto pubblico lombardo per gli under 25 e per coloro che si spostano per curarsi».

«Cambiare il sistema dei trasporti - conclude Astuti - vuol dire lavorare per la riduzione delle diseguaglianze e una maggiore tutela dell’ambiente. Noi siamo pronti a farlo».

Informazione politico-elettorale


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore