/ Territorio

Territorio | 08 febbraio 2023, 07:30

Dal concorso fotografico all'aperigatto (ma anche al microchip). Olgiate rende omaggio ai felini

L’Ufficio tutela Animali per onorare la ricorrenza ha organizzato un concorso e non solo: ecco come e quando partecipare

Dal concorso fotografico all'aperigatto (ma anche al microchip). Olgiate rende omaggio ai felini

Il 17 febbraio è il giorno della Festa nazionale del gatto. Una data che anche quest’anno l’Ufficio Tutela Animali di Olgiate ha deciso di celebrare organizzando una serie di iniziative dedicate ai felini e ai loro compagni di vita a due zampe.

«Quella di onorare i gatti – spiega il comandante della Polizia Locale e responsabile dell’UTA Alfonso Castellone – è una tradizione molto antica; in antico Egitto si adorava la dea Bastet, divinità dal corpo umano e dalla testa di gatta, associata alla gioia, alla musica, alla sensualità e alla danza, tra i Celti, ai piedi dei Menhir, si svolgevano cerimonie sacre, alle quali partecipavano i gatti come tramite tra cielo e terra, e nei culti pre-colombiani, in onore del mese PAX, associato al Felino sacro, si tenevano spettacolari feste».

E ancora: «Anche ai nostri giorni ci sono paesi che ricordano il nostro amico a quattro zampe; in India ogni sei mesi si festeggia, come simbolo dell'amore e della maternità, la dea Sashti che cavalca un gatto bianco, e nel tempio di Nikko, in Giappone, il celebre Gatto Dormiente riceve tuttora offerte da turisti e fedeli».

Del resto i gatti sono da sempre stati compagni fedeli anche nella nostra società; indispensabile, infatti, il loro contributo negli anni passati per mantenere gli spazi delle cascine liberi dai roditori, nemici giurati di contadini e allevatori, e ancora oggi sono compagni fedeli di moltissime famiglie.

«Quest’anno – prosegue Castellone – l’ufficio tutela animali in occasione della ricorrenza felina del 17 febbraio, ha organizzato il terzo concorso fotograficoIo & il mio Gatto 2023”.

Per partecipare basta scattare una foto al proprio gatto ed inviala entro l’11 febbraio all’indirizzo tutela-animali@comuneolgiateolona.it.

Le foto saranno pubblicate sulla pagina fb Olgiate Informa e quelle che riceveranno più like saranno premiate in base a 3 categorie: il più gatto-genico, il gatto e il suo piccolo amico e felino vs umano».

La premiazione si svolgerà durante la Festa del Gatto organizzata dall’amministrazione a partire dalle 12 di sabato 18 febbraio all’interno del cortile del comune, durante la quale sarà possibile partecipare anche all’aperigatto e ricevere simpatici gadget pensati appositamente per l’occasione.

Sempre sabato, poi, chi lo desidera potrà aderire all’iniziativa solidale “pasto sospeso”, donando beni di prima necessità che porteranno gioia e colore alla vita dei gatti delle colonie e aiuteranno concretamente i volontari che si dedicano a loro.

«Vorrei cogliere l’occasione per ricordare – conclude il comandante Castellone – che dal 1° gennaio 2020, in Lombardia è obbligatorio microchippare il proprio gatto; è per questo che grazie alla preziosa collaborazione con il Centro Veterinario della Valle di Olgiate Olona, ed al contributo del comune, per chi non lo avesse ancora fatto, sarà possibile prenotare la microchippatura del proprio gatto con un dispositivo termico di nuova generazione, alla cifra di 30 euro. La promozione è a tempo limitato ai primi 50 gatti».

Loretta Girola

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore