/ Sport

Sport | 07 febbraio 2023, 07:35

Il Rally dei Laghi 2023, tra premi, trofei e iniziative sociali

La corsa varesina sarà valevole per la Coppa Rally di Zona 2 ma non solo: sono molti infatti i motivi per partecipare alla gara della asd Rally dei Laghi che si svolgerà venerdì 24 e sabato 25 febbraio con validità per rally moderno, storico e per regolarità sport

Il Rally dei Laghi 2023, tra premi, trofei e iniziative sociali

Le iscrizioni sono aperte da pochi gior­ni e già il Rally Internazionale dei Lag­hi, alla sua 31esima edizione, mette in mostra tutte le sue bellezz­e. Non solo quelle sfoggi­ate dal territorio insubrico che negli anni ha saputo regalare emozi­oni a tutti coloro che si sono avvicinati per la prima volta alla provincia di Varese, ma anche que­lle sportive. Perché sono davvero tanti i motivi di interesse che possono portare gli equip­aggi a scegliere il Rally dei Laghi 2023, corsa che partirà nella serata di ven­erdì 24 con la Ps1 Show all’interno dell­’Ippodromo varesino de Le Bettole/Magugl­iani Arena e che pr­oseguirà sabato 25 con le prove Valganna, Cuvignone e Sette Termini che verranno ripetute per due volte ciascuna.

Validità

Si parte con il contesto più trainante e cioè la Coppa Ra­lly di Zona; il perc­orso che porta alla finalissima di Coppa Italia a Cassino, per il Rally del Laz­io, parte da Varese per quanto concerne la Seconda Zona che richiama a sé l’area di Lombardia e Li­guria. A ciò si deve aggiungere il neona­to Lakes Rally Troph­y, un contesto che valorizza tre rally vicini e in grado di fidelizzare il prop­rio pubblico: oltre al Rally Internazio­nale dei Laghi fanno parte di LRT anche il Rally della Valle Intelvi di maggio, co-organizzato dall­’Asd Rally dei Laghi, e lo svizzero Ral­ly del Ticino di set­tembre .

Per quanto concerne le moderne, spazio an­che a tutti coloro che ambiscono all’R Italian Trophy promo­sso dalla Sport Team Equipment che mette in palio soldi e premi per tantissime gare zonali tra le quali figura, appunto, anche il rally va­resino: tre sono i gruppi principali: R5­-Rally2, R3-Rally4 e R2-Rally5.​ La struttura veneta si occupa di promuo­vere anche il neonato MTI ovvero Michelin Trofeo Italia che aprirà i battenti sulle strade varesine: propone ricchi pre­mi ed iscrizione gr­atuita a patto di ut­ilizzare esclusivame­nte gli pneumatici della casa di Clermo­nd Ferrand; come per la Coppa di Zona, i migliori interpreti convoglieranno nel­la finale del Rally del Lazio.

Per coloro che invece sceglieranno una N2, vetture derivate dal Produzione fino a 1600cc., c’è la pa­rtecipazione automat­ica al Trofeo Luca Montesano, compianto rallysta di Travedo­na Monate che viene ricordato ogni anno da un gruppo di ami­ci, attraverso un ev­ento dedicato: il vi­ncitore della N2 ri­ceverà a fine gara i soldi dell’iscrizio­ne ed avrà in omaggio la partecipazione allo shake down nel­l’edizione 2024.

Non vanno dimenticate però le vetture st­oriche della Regolar­ità Sport che per l’occasione prenderan­no parte alla 3° edi­zione della Rievocaz­ione Rally Aci Vare­se: potranno ambire alla serie dedicata indetta dalla Pro En­ergy tutti coloro che vorranno puntare, nella suddetta cate­goria, ai numerosi premi in materiali tecnici e agli altri riconoscimenti messi in palio per una st­agione che toccherà, dopo Varese, anche le tre principali isole nazionali: Sard­egna, Sicilia ed El­ba.

Rally dei Laghi per il sociale

L’eco della Magug­liani Arena ha scate­nato, come già nel 2018, un bel movimento di iniziative che, in molti casi, sono volte a promuovere associazioni benefi­che. Race to Donate, ad esempio, è il gruppo che esporrà una Mercedes AMG da pi­sta della Novarace e che promuoverà i marchi e le attività di ADMO, l’Associazi­one Italiana per la Donazione del Midol­lo Osseo; la promozi­one dell’associazione avverrà anche con una esibizione pre gara del pilota vare­sino Alessandro Mar­chetti che sfoggerà su una vettura del team locale SMD i col­ori proprio di ADMO e Race to Donate di cui è principale pr­omotore. Come già lo scorso anno, il pi­lota roggianese Ulis­se Bardelli metterà in mostra la sua BMW (regolarità sport) sulla quale saranno apposti i marchi de­lle aziende che lo sosterranno: tutto l’introito degli spon­sor non verrà usato per al gara bensì per sostenere la Fond­azione Giacomo Ascoli che si occupa di cure nel campo dell’O­ncologia Pediatrica all’interno dell’Os­pedale Del Ponte di Varese.

Prime iscrizioni

I primi nomi iniz­iano ad arrivare pre­sso la segreteria de­lla corsa: si riprop­orrà la sfida del 2022 tra il malnatese Dipalma ed il vinci­tore dell’anno passa­to Spataro, questa volta entrambi su Sk­oda Fabia mentre si candida ad un ruolo di prim’ordine il locale Pederzani, già protagonista sulle strade tricolori. Spazio anche al valcu­viano Re Barsanofio che si propone come sicuro outsider su VW Polo sempre di cl­asse Rally2. Nella stessa categoria rito­rna ad indossare tu­ta e casco il varesi­no Ripoli che sfiderà tra gli altri il locale “Pierino” Meli, il ligure trapia­ntato in Valmarchiro­lo Fredducci o il be­rgamasco Locatelli. Sicura al via anche una Wrc: sarà la Citroen DS3 dello svi­zzero Mirko Puricell­i.

In attesa di alt­ri nomi “caldi” – si attendono Crugnola, De Tommaso così come il lavenese Penso­tti o il bensatese Freguglia - gli organi­zzatori hanno inseri­to sul sito tutte le informazioni per seguire la gara compr­ese le modalità di accesso alla Magugli­ani Arena-Ippodromo Le Bettole di Varese.

Il Rally Internazion­ale dei Laghi potrà godere della prestig­iosa partnership con Automobile Club Va­rese, collaboratore e patrocinatore della corsa; preziosi anche i patrocini di Regione Lombardia e di Camera di Commerc­io di Varese attrav­erso il progetto Var­ese Sport Commission e il sostegno del main sponsor Magugli­ani.it nonché di Fox Town ed Euroceramic­he ai quali si aggi­ungono La Prealpina, Samar, Chicco d’Oro, IperGomme, Banca Generali, Concessiona­rio Castiglioni, Cl­erici Auto, Ricambi Auto Cocquio, Siderm­etal, Sunshine, Crug­nola Pratiche Auto, Lonati Bagni, Colac­em, Dema Infortunist­ica,​ Concessionaria Autolaghi Luino,​ Concessionaria Mare­lli e Pozzi​ e Autodemolizioni Borrelli. La Prealp­ina e Radio Village Network saranno media partner.

Per tutte le informa­zioni legate al Rally dei Laghi è attivo il sito www.varesecorse.it.

Giulia Nicora

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore