/ Sociale

Sociale | 06 febbraio 2023, 12:03

Nuovo appello e raccolta umanitaria da Besozzo per l'Ucraina e la Moldova: «Situazione drammatica»

Il presidente dell'associazione Italia-Moldova Gian Luca del Marco promuove una nuova iniziativa solidale, un impegno che dall'inizio della guerra non è mai venuto meno: «Le condizioni di vita di molte persone al freddo e senza energia sono disperate»

Una delle raccolte umanitarie dei mesi scorsi promosse dall'associazione Italia-Moldova

Una delle raccolte umanitarie dei mesi scorsi promosse dall'associazione Italia-Moldova

L'impegno solidale dell'associazione Italia-Moldova di Besozzo non è mai venuto meno in questo ormai quasi anno di guerra in Ucraina.

In questi giorni da parte del presidente del sodalizio Gianluca del Marco è partito un nuovo appello e una nuova raccolta umanitaria di beni di prima necessità.

«A quasi un anno dall'invasione russa in Ucraina, la situazione umanitaria è drammatica - afferma del Marco - le stragi ed i morti aumentano quotidianamente, distruzione e miseria affamano migliaia di persone, le condizioni di vita, al freddo e senza energia, sono disperate».

L'associazione besozzese promuove una raccolta di alimenti e di prodotti per l'igiene personale per i rifugiati ucraini e anche per le famiglie della Repubblica Moldova in difficoltà.

«Anche la Moldova sta vivendo la più grave crisi economica e sociale degli ultimi decenni» sottolinea del Marco.

In particolare vengono raccolti: alimenti a lunga conservazione come pasta, riso, tonno, conserve in scatola, biscotti, caffè solubile, the, olio di semi, prodotti per l'infanzia. 

Mentre per l'igiene personale: sapone, shampoo, dentifrici, spazzolini, pannolini per bimbi e pannoloni per anziani, assorbenti e detersivi da bucato. 

Per informazioni e per le consegne del materiale si può contattare l'associazione Italia-Moldova al 345/0919825. 

Matteo Fontana

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore