Politica - 27 gennaio 2023, 12:35

VIDEO Giuseppe Licata (Italia Viva) al dibattito al De Filippi: «Terzo settore paritario dell’ente pubblico, da coinvolgere nella programmazione»

In vista delle elezioni regionali, l’esponente del Terzo Polo di Azione e Italia Viva ha partecipato stamattina presso l’istituto alberghiero di Varese un dibattito in cui sono stati toccati vari temi caldi della campagna elettorale. «Il terzo settore deve svolgere un’attività a sostegno della società. Riforma sanitaria? Corretta nel principio, ma vedo scarsa programmazione e poca visione d’insieme». Opposto a lui, Samuele Astuti, esponente del PD

Giuseppe Licata, candidato del Terzo Polo di Azione e Italia Viva

Giuseppe Licata, candidato del Terzo Polo di Azione e Italia Viva

Giuseppe Licata è stato uno dei protagonisti del dibattito organizzato da ACLI che stamattina si è tenuto presso l’Istituto De Filippi. Il candidato del Terzo Polo di Azione e Italia Viva si è confrontato con Samuele Astuti, esponente del Partito Democratico.

Sempre sanità tra i temi principali di questa campagna elettorale, a cui stamattina ACLI ha voluto aggiungere la questione riguardante il terzo settore.

Terzo settore su cui Licata si è soffermato con attenzione: «Con la riforma il terzo settore diventa paritario dell’ente pubblico, quindi svolge attività a sostegno della società, e così va considerato: non soltanto a supporto del Comune e dell’ente, ma va assolutamente coinvolto nella coprogettazione e nella programmazione dell’attività sociale del territorio, analizzando le esigenze nuove della società che sta cambiando in questi anni».

Inevitabile, per entrambi i candidati, parlare del settore sanità: «Credo che la riforma nel principio sia corretta - dichiara Licata - Ma vedo una scarsa programmazione e poca visione d’insieme. Serve poi un’interlocuzione con le università e analizzare le esigenze del territorio, lo dico anche da sindaco».

«Sono troppe le cose che non vanno - le parole invece di Astuti sul tema - Qualche eccellenza va salvata, ma è il sistema nel complesso che non funziona».

«La pandemia ha messo in evidenza la carenza della sanità lombarda - conclude Licata - Sono trent’anni che questa parte politica governa, e questo fa sì che modelli vengano riproposti, senza essere messi mai in discussione. Bisogna meglio declinare la riforma».

Informazione politico-elettorale


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU