/ Politica

Politica | 27 gennaio 2023, 13:28

Malpensa, Astuti (Pd): «Migliaia di lavoratori rischiano di perdere retribuzione e diritti e Fontana non muove un dito»

Il consigliere uscente del Pd e ricandidato alle elezioni regionali del 12 e 13 febbraio a seguito del rifiuto di Ags di firmare l’accordo raggiunto da lavoratori e aziende. «I rischi che abbiamo paventato per anni potrebbero concretizzarsi»

Malpensa, Astuti (Pd): «Migliaia di lavoratori rischiano di perdere retribuzione e diritti e Fontana non muove un dito»

«Mentre a Malpensa migliaia di lavoratori rischiano di perdere parte della retribuzione e diritti Fontana non muove un dito». Ad affermarlo è Samuele Astuti, consigliere uscente del Pd e ricandidato alle elezioni regionali del 12 e 13 febbraio a seguito del rifiuto di Ags di firmare l’accordo raggiunto da lavoratori e aziende che prevedeva la “clausola di sito”, ossia diritti aggiuntivi rispetto al contratto nazionale per tutti i lavoratori delle aziende che operano a Malpensa.

«Da quando si è insediato - attacca Astuti - cinque anni fa Fontana ha ostentatamente sempre ignorato Malpensa, nonostante l’ovvia importanza dell’hub per il territorio e per il Paese intero.

La sua giunta si è sempre rifiutata di stilare, come abbiamo chiesto con insistenza per anni, un Piano d’area, che non c’è più dal 2009, che avrebbe permesso di avviare un progetto a lungo termine che tenesse conto della sostenibilità ambientale, che prevedesse le compensazioni necessarie e, fatto fondamentale, garantisse agli operatori dello scalo lavoro di qualità, e scongiurasse il pericolo di contratti al ribasso, nati nella giungla degli appalti.

Ora i rischi che abbiamo paventato per anni rischiano di concretizzarsi, e non si può non vedere che in questo la Regione guidata dal centrodestra ha la sua parte di responsabilità.

Da parte mia - conclude Samuele Astuti - esprimo vicinanza e solidarietà ai lavoratori di Malpensa e ribadisco il mio impegno a lavorare per lo sviluppo dell’hub, senza mai rinunciare al rispetto e alla tutela di chi vi opera».

Informazione politico-elettorale


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore