ELEZIONI REGIONALI LOMBARDIA 2023
 / Politica

Politica | 09 dicembre 2022, 07:45

Gancia, Lega - Made in Italy: 'Bene decisione Ue su vino e carne. Ora eliminare identificazione come sostanze cancerogene'

Gancia, Lega - Made in Italy: 'Bene decisione Ue su vino e carne. Ora eliminare identificazione come sostanze cancerogene'

"L'eliminazione da parte dell'UE del riferimento negativo di carne e vino dal regolamento per la promozione dei prodotti agricoli è sicuramente un'ottima notizia, un passo necessario a garantire il plafond di risorse utili alla tutela del Made in Italy e della dieta mediterranea. 

La battaglia non si ferma qui, ma anzi va avanti, perché vinta questa battaglia è ora necessario intervenire per eliminare l'identificazione di carne e vino come "sostanze cancerogene "nella strategia europea che, al pari delle etichette nutrizionali del Nutriscore, rappresenta una inaccettabile semplificazione del valore nutrizionale dei nostri alimenti. Su queste sfide serve presentarsi compatti, senza abbassare mai la guardia".

 

Lo afferma l’on. Gianna Gancia, Europarlamentare della Lega


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore