ELEZIONI REGIONALI LOMBARDIA 2023
 / Busto Arsizio

Busto Arsizio | 07 dicembre 2022, 19:27

Busto, dal 14 al 21 maggio torna Ba Book

In programma eventi per adulti e bambini, incontri con gli autori, laboratori, reading letterari, mostre, con il coinvolgimento di autori di chiara fama

Busto, dal 14 al 21 maggio torna Ba Book

La giunta ha approvato, su proposta della vice sindaco e assessore Manuela Maffioli, la terza edizione di “Ba Book”, il festival dei libri e dell’editoria, che si svolgerà dal 14 al 21 maggio con il coordinamento della biblioteca comunale e il coinvolgimento delle realtà che siedono al tavolo letteratura: le librerie e le case editrici della città e le associazioni "Caffè Letterario" e “Amici della Biblioteca capitolare”

Come sempre in programma ci saranno l’organizzazione di eventi sia per adulti che per bambini, incontri con gli autori, laboratori, reading letterari, mostre, con il coinvolgimento di autori di chiara fama: l’anno scorso la rassegna ha visto la partecipazione di circa 1.300 persone e di autori come Gemma Capra Calabresi, Federico Rampini, Daria Bignardi, Stefania Andreoli.

Ba Book rientra nell’ambito del progetto “ReadingBusto, leggere in città, leggere la città”, premiato con un importante finanziamento da Fondazione Cariplo. Tra i suoi obiettivi:  potenziare le occasioni di lettura per il pubblico adulto, rendendo la pratica della lettura un’abitudine sociale diffusa e riconosciuta; avvicinare alla lettura i non lettori; ampliare il pubblico dei lettori;  favorire un’azione coordinata e sistematica delle occasioni di contatto e di conoscenza fra i lettori e chi scrive, pubblica, vende, presta, conserva, traduce e legge libri, dando continuità alle iniziative di promozione alla lettura già collaudate, sviluppandone sempre di nuove e innovative e creando ambienti favorevoli alla lettura.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore