/ Territorio

Territorio | 01 dicembre 2022, 10:23

I lavori "d'addio" dell'amministrazione comunale di Malgesso per abbellire il paese

Ultimi cantieri prima dello scioglimento del Comune per la fusione con Bardello e Bregano con l'arrivo del commissario il 1° gennaio: manutenzione straordinaria alla posta, rifacimento di marciapiede e parcheggio di via Besozzo e sistemazione del monumento ai Caduti

Lavori di sistemazione a Malgesso all'edificio comunale che ospita la posta

Lavori di sistemazione a Malgesso all'edificio comunale che ospita la posta

Sono in corso a Malgesso i lavori "di addio" dell'amministrazione comunale in carica che decadrà il 1° gennaio 2023 a causa della fusione con i Comuni di Bardello e Bregano e che comporterà l'arrivo di un commissario che traghetterà gli enti fino alle elezioni della prossima primavera. 

«Stiamo effettuando lavori di manutenzione straordinaria dell'immobile comunale in piazza Marconi, dove è ospitata la Posta, opera finanziata interamente da Regione Lombardia» spiega il sindaco Giuseppe Iocca. 

L'intervento ha interessato il rifacimento del manto di copertura, la sistemazione e la tinteggiatura della facciata, la sostituzione degli infissi e persiane e in ultimo la collocazione di nuove panchine in calcestruzzo con la riqualificazione del muro perimetrale.

«In corso - prosegue il primo cittadino - anche i lavori di rifacimento del marciapiede e del parcheggio di via Besozzo con la futura collocazione di un attraversamento pedonale rialzato».

In programma anche la sistemazione ed il riporto alle origini del monumento dei Caduti lungo viale Rimembranze.

«Infine, ma non per importanza - conclude il sindaco - l'inizio dei lavori della rotatoria che interesserà l'attuale incrocio semaforico che insiste la SS 629, attualmente fermi per dare agli enti gestori di gas, luce, acqua e telefonia, la possibilità di interrare i propri servizi». 

«Chiudiamo cosi la nostra amministrazione in attesa del nostro ultimo consiglio comunale che si terrà a fine dicembre con l'approvazione della variante puntuale al Pgt che ha interessato il piano delle regole ed il regolamento edilizio» chiosa Iocca. 

M. Fon.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore