ELEZIONI REGIONALI LOMBARDIA 2023
 / Varese

Varese | 23 novembre 2022, 16:21

«A fine anno il nostro lungo viaggio giunge al termine: grazie a tutti i clienti». Firmato: Giovanna e Raffaella dell'Otticamoderna Giorgi

Da oggi in via Morosini sono esposti i tristi cartelli “fuori tutto” e “vendita eccezionale”: dopo oltre mezzo secolo Varese perde un pezzo della sua storia fatta di negozi a misura di chiacchiera e amicizia

«A fine anno il nostro lungo viaggio giunge al termine: grazie a tutti i clienti». Firmato: Giovanna e Raffaella dell'Otticamoderna Giorgi

Varese perde un altro pezzo della sua storia commerciale, quella dei negozi a misura di chiacchiera e amicizia che un tempo punteggiavano ogni via del centro. Dopo oltre mezzo secolo chiude l’Otticamoderna Giorgi di via Morosini 16, nata nel 1958 e che ha ridato la buona vista a generazioni di varesini, con le due sorelle Giovanna e Raffaella sempre prodighe di suggerimenti e competenti ognuna per un settore. I più anziani ricorderanno anche il loro papà Elio Giorgi, signore d’altri tempi, fotografo e ottico di grande abilità.

Da oggi, in via Morosini sono esposti i tristi cartelli “fuori tutto” e “vendita eccezionale” e una mail ha avvertito i clienti più affezionati della prossima chiusura: «A fine anno il viaggio del nostro negozio giunge al termine. Ringraziamo i nostri clienti che hanno creduto in noi e che ci hanno offerto amicizia e stima. Otticamoderna Giorgi, 1958 -2022, Giovanna e Raffaella».

Ogni volta che scompare uno dei suoi negozi storici, Varese si allontana sempre più dalla sua identità e da quelle “botteghe” in cui ci si sentiva coccolati e si entrava con fiducia, chiedendo di questo o di quel commesso e certi di ritornare a casa con l’articolo giusto.

Mario Chiodetti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore