ELEZIONI REGIONALI LOMBARDIA 2023
 / Altri sport

Altri sport | 17 novembre 2022, 15:32

Un pezzo da novanta per l’Uyba di oggi e domani: Piero Babbi è il nuovo direttore sportivo

Sarà già in panchina domenica per l'incontro con Pinerolo. Raccoglie l'eredità di Barbaro e incomincia una collaborazione a 360 gradi con San Giovanni in Marignano. Per lui contratto fino al 2025. «Possibilità di programmare come si deve il futuro. Non mi piace partecipare ma vincere»

Piero Babbi e Giuseppe Pirola

Piero Babbi e Giuseppe Pirola

Un pezzo da novanta per costruire il futuro della UYBA Volley Busto Arsizio: il presidente Giuseppe Pirola ha scelto come nuovo direttore sportivo Piero Babbi, figura di enorme spessore nel settore e di grandissima esperienza di campo.

Piero Babbi, arrivato alla e-work arena mercoledì sera e sugli spalti per seguire la squadra nel match contro Chieri, è già al lavoro è sarà in panchina domenica per l'incontro con Pinerolo. Per lui contratto fino al 2025.

Le prime parole di Piero Babbi alla UYBA: «Non posso non cominciare dicendo che per me è un grande onore lavorare per una delle società che più ha fatto negli ultimi 15 anni per la pallavolo, una società di cui sono sempre stato amico. Raccolgo una eredità importante, quella di Enzo Barbaro, ma sono qui per mettere a disposizione del team la mia esperienza e la mia voglia di fare bene.

Trovo una società strutturata bene, con un nuovo DG, Mattia Moro, che ho già avuto modo di conoscere e di cui ho subito colto la professionalità e l'entusiasmo. Si creerà una forte sinergia con San Giovanni in Marignano, con cui lavoro dall'inizio di questa stagione e con cui continuerò a lavorare: questo porterà a una collaborazione stretta tra le due società, anche per il settore giovanile.

Ho visto la UYBA giocare mercoledì, credo che sicuramente dobbiamo pretendere di più da questo roster che ha tutte le potenzialità per fare bene: cercheremo insieme di metterlo sulla strada giusta. Accolgo con enorme piacere il contratto lungo, che mi dà la possibilità di programmare come si deve il futuro. Non sono un decoubertiano, a me piace vincere».

Giuseppe Pirola: «Felicissimo di avere a bordo un dirigente del calibro di Piero Babbi. Non era per nulla scontato che un profilo del suo livello accettasse questa sfida. E' indubbio infatti che non siamo in una situazione semplice e che i problemi non si risolveranno dall'oggi al domani, ma il suo ok ci dà grande fiducia per il prosieguo della stagione».

La carriera: Piero Babbi, 69 anni, riminese, vanta una bacheca ricca di trionfi. Il suo cammino nella pallavolo comincia a Viserba, società che ha portato dalla C2 alla B1 (tre promozioni in cinque anni) prima di passare alla Robursport Pesaro. Con la società marchigiana, sponsorizzata Scavolini, fa la storia della pallavolo internazionale del primo decennio degli anni 2000. Nel suo palmares figurano tre scudetti, una Coppa Italia, quattro Supercoppe italiane e, in campo europeo una Challenge Cup, una Cev Cup e una Final Four di Champions League. Scopre intanto giovani talenti italiani e stranieri. Nel 2015 segue la Neruda Volley Bolzano in A1, mentre più di recente conquista la promozione in A1 con la Megabox Vallefoglia e da quest’anno è consulente di San Giovanni in Marignano in A2. Oggi il nuovo incarico con le farfalle.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore