ELEZIONI REGIONALI LOMBARDIA 2023
 / Ippica

In Breve

Ippica | 01 novembre 2022, 14:30

Azzurra Dilocusantu e Zenzero brillano a Travagliato tra i Giovani Cavalli migliori d’Italia

La resistenza non manca ai cavalli del Varesotto, che hanno percorso 88 km aggiudicandosi il primo e il quinto posto

Azzurra Dilocusantu e Zenzero brillano a Travagliato tra i Giovani Cavalli migliori d’Italia

Sabato 29 e domenica 30 ottobre si è svolta a Travagliato la finalissima del Circuito e Coppa Italia Fise di endurance. Azzurra Dilocusantu e Zenzero, due giovani cavalli del Varesotto, hanno conquistato il primo e il quinto posto nella categoria CEN B/R lunga 88 km. 

L’endurance è una disciplina equestre di resistenza, dote che non manca ad Azzurra Dilocusantu e Zenzero. I due hanno dimostrato di essere in grado di portare a termine la gara in ottime condizioni, requisito necessario per questo sport. Hanno completato 3 giri – i primi lunghi 33,3 km, l’ultimo di 21,4 km – sotto la sella di due cavalieri lombardi d’eccellenza: Aurora Salvati per Azzurra, Massimo Colombo per Zenzero. Durante tutta la gara, sono stati assistiti dal loro team, che non ha fatto mancare nulla ad entrambi i binomi. 

I risultati di questi due cavalli sono davvero considerevoli. Hanno partecipato alla categoria più alta della domenica, dove i binomi iscritti erano 15, e ben 6 sono stati eliminati perché non hanno superato le visite veterinarie, che vengono fatte alla fine di ogni giro per verificare se il cavallo è in salute dopo lo sforzo. Un parametro particolarmente importante, oltre alla velocità media tenuta durante la gara, è il numero di battiti cardiaci al minuto dopo l’ultimo giro: più è basso, migliore sarà il punteggio ottenuto dal cavallo. 

Proprio un cuore particolarmente forte ha permesso ad Azzurra Dilocusantu di risultare la migliore, aggiudicandosi il primo posto con un punteggio di 9,12 e la qualifica per le gare internazionali. La cavallina, purosangue arabo grigio del 2016, ha origini sarde e una genealogia che comprende tanti campioni di endurance. È giovane, è forte, e questo risultato fa ben sperare per il futuro, considerato anche il feeling che si è creato con la sua rider Aurora Salvati, una delle migliori in Italia, che ad oggi ha disputato 113 gare, tra cui due Campionati Europei. 

Anche per Zenzero, castrone arabo del 2015, la soddisfazione è tanta. Nessuno si sarebbe immaginato che sarebbe stato tra i Giovani Cavalli migliori d’Italia, quando ha iniziato a disputare gare di endurance. La sua carriera è iniziata con le corse al galoppo negli ippodromi, in Sardegna, ma è stato ritirato a causa delle sue scarse prestazioni nella velocità. È arrivato a Busto Arsizio magro e fuori allenamento, ma con il tempo e la costanza è stato trasformato in vero campione, tanto da decidere di inserirlo nel circuito dell’endurance, che si è dimostrato la disciplina adatta a lui. Dalle prime gare è migliorato sempre di più, tanto da sfiorare il quinto posto ai Campionati Italiani del 2022 nella categoria CEI1* di 104,5 km. Con la gara a Travagliato, ha dato la riconferma di essere un grande cavallo, pronto per le gare internazionali. 

Alessia Martignon

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore