/ Calcio

Calcio | 02 ottobre 2022, 17:10

La Varesina ci prova, la Caronnese resiste

Finisce a reti bianche il derby tra la squadra di Spilli e quella di Moretti. Le fenici hanno più occasioni, ma non trovano il gol

La Varesina ci prova, la Caronnese resiste

Finisce a reti bianche il "derby" tra Caronnese e Varesina. Uno 0-0 che forse scontenta più le fenici, spesso più audaci nel corso del match. Settimana prossima, a Venegono, il derby con il Varese.

LA CRONACA

Sfida delicata quella tra Caronnese e Varesina. I padroni di casa di Mister Moretti arrivano da un pesante 4-0 in casa dell’Alcione e più in generale da un inizio di campionato con risultati non brillanti che la lasciano fanalino di coda della classifica con un punto. Dall’altra parte la Varesina di Spilli che, dopo un avvio sprint, arriva da due sconfitte consecutive. L’ultima però, con l’Arconatese, dopo una prestazione di alto livello che tiene alto il morale a Venegono Superiore.

Giornata di sole, campo perfetto, ma come detto è una sfida delicata e il ritmo in avvio è più da fase di studio che da voglia di riscatto.

La Varesina, con 5 undicesimi diversi rispetto alle prime uscite, si fa preferire per possesso e palleggio, cercando fiammate soprattutto sulla corsia sinistra con l’asse Schieppati-Gasparri: difetta però diverse volte la scelta per la rifinitura.

La Caronnese aspetta e raramente si vede dalle parti dell’area di rigore di Spadavecchia. I padroni di casa perdono per infortunio il 2004 Pandini e lo sostituiscono col pari età Dipalma, e si affacciano in avanti con due conclusioni fotocopia di Vingiano dai 25 metri: in entrambi i casi l’esito è lo stesso, palla alta.

La Varesina prova a mettere più qualità negli ultimi metri, guidati da qualche spunto interessante della coppia Sali – Pino. Il primo imbecca il secondo, che si libera bene e spara col sinistro: solo esterno della rete. L’attaccante in maglia 9 si muove bene e prova a sfruttare la chance da titolare servendo in area Poesio anticipato.

Al minuto 36’ la prima vera chance della partita nasce ancora una volta da lui: scarico su Schieppati cross basso e girata in bello stile di Sali che non trova di poco la porta.

La Caronnese nelle difficoltà di un primo tempo poco incisivo ha un guizzo col suo numero 10 Austoni, scambio con Tunesi e sinistro forte diretto all’angolo: Spadavecchia si distende e disinnesca in tuffo.

Il primo tempo sembra trascinarsi al duplice fischio senza altre emozioni, quando all’improvviso è Sali a pressare in solitaria sulla linea mediana: scivolata efficace su Dipalma e corsa verso la porta di Paloschi: assist perfetto per il tentativo ad aprire di Gasparri: il portiere della Caronnese salva lo 0-0 con istinto e senso di posizione.

Nella ripresa prova a partire forte la squadra di Spilli, che da sempre la sensazione di poter far male da un momento all’altro. Ma anche l’ingresso di Ekuban non cambia l’imprecisione negli ultimi metri.

La Caronnese vive 10 minuti di coraggio e spinta e prova due volte a far male. Duguet prova a rendersi pericoloso, ma è la girata di Gaeta, subentrato a uno spento Vai, a impegnare Spadavecchia, strepitoso col riflesso.

Spilli si gioca la carta Orellana e passa al 4-2-3-1 e sembra pagare la mossa. Si esauriscono i momenti di spinta della Caronnese e il talentino in maglia 10 si accende subito, prima mettendosi in proprio con un sinistro alto di poco, poi innescando un’azione di qualità pura terminata dal tiro di Sali che sfiora di niente il palo. Il 2004 è ispirato e sfiora il gol con una grande conclusione di sinistro dopo una bellissima azione.

La Varesina vuole freschezza e cambia tre uomini: Gasparri, Sali e Grieco lasciano il campo a Clerici, Kate e Biaggi, ma paradossalmente la Varesina fatica di più a trovare spazi offensivi nel finale.

Dopo una parata di Spadavecchia su un’altra incursione di Duguet, però arriva la super chance per vincerla: palla illuminante di Orellana per lo scatto da pantera di Ekuban, Paloschi col piede fa il miracolo e salva lo 0-0.

Al 96’ una punizione dal limite non è sfruttata dalla Caronnese, che strappa comunque un buon punto per morale e classifica. Si mangia un po’ le mani la Varesina, che non è riuscita ad ottenere i tre punti.

IL TABELLINO

CARONNESE – VARESINA 0-0 (0-0)

Caronnese (4-3-1-2): Paloschi, Pandini (22’ Dipalma), Alushaj, Galletti, Curci; Tunesi (76’ Achenza), Vingiano, Gini; Duguet, Vai (57’Gaeta), Austoni (76’ Agello).

A disp: Angelina, Cattaneo,  Dragone, Cretti, Girdino.

All: Stefano Moretti

Varesina (4-3-3): Spadavecchia, Lucentini, Zefi, Gregov, Schieppati, Grieco (72’ Biaggi), Malvestio (64’ Orellana Cruz), Poesio, Sali (72’ Clerici), Gasparri (72’ Kate), Pino (57’ Ekuban).

A disp: Griggio, Bernardi, Sberna, Donizetti.

All: Marco Spilli

Arbitro: Giuseppe Lascaro di Matera (Giovanni Boato / Alessia Cerrato)

Marcatori:

Ammonito: Pino (V), Galletti (C), Biaggi (V), Gregov (V)

Note: giornata di sole, campo sintetico. Angoli: 4-4. Recupero: 2’ + 4’

QUINTA GIORNATA
Arconatese-Breno 5-0, Brusaporto-Desenzano 2-0, Caronnese-Varesina 0-0, Varese-Real Calepina 0-2, Folgore Caratese-Casatese 0-0, Lumezzane-Alcione 3-1, Ponte San Pietro-Seregno 1-1, Sporting Franciacorta-Virtus CiseranoBergamo 1-2, Villa Valle-Sona 2-1

LA CLASSIFICA
Arconatese 12. Lumezzane, Sporting Franciacorta 10. Casatese, VirtusCiserano 9. Alcione, Brusaporto, Ponte San Pietro, Varesina, Desenzano, Villa Valle 7. Seregno, Real Calepina 6. Varese 5. Sona, Folgore Caratese 4. Caronnese, Breno 2

SESTA GIORNATA  - DOMENICA 9 OTTOBRE (ORE 15)
Alcione-Folgore Caratese, Breno-Villa Valle, Desenzano-Aconatese, Casatese-Ponte San Pietro, Real Calepina-Brusaporto, Seregno-Caronnese, Sona-Sporting Franciacorta, Varesina-Varese, Virtus CiseranoBergamo-Lumezzane.

Redazione


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore