/ Basket

Basket | 02 ottobre 2022, 09:06

Dopo la Rivoluzione e il Terrore: alla ricerca di una Varese che entri nelle vene

Alle 19.30, a Masnago, contro una Sassari piena di classe sotto canestro, ricomincia il cammino biancorosso

Dopo la Rivoluzione e il Terrore: alla ricerca di una Varese che entri nelle vene

Dove eravamo rimasti?

Ah sì, alla rivoluzione. In due anni è cambiato tutto: ci siamo addormentati con una Pallacanestro Varese varesina, consortile, tradizionale, cajana, pontiana ma senza settore giovanile (ricordiamo ancora il nome illustre di Varese nel Cuore che si offese quando definemmo l’operazione Ponti uno “spin off”… Eravamo stati perfin leggeri: alla voce rapporti è stato più che altro un condominio, di quelli in cui ci si ruba vicendevolmente gli zerbini), povera ma bella, spesso povera ma brutta, comunque sempre povera, a volte anche di idee, ancorata alla giornata, scivolosa, stra-conosciuta, perfettamente intelligibile, comunque nostra.

Ci risvegliamo oggi. In mezzo c’è stato pure il Terrore, come da copione storico, come doveva in fondo essere. Sono caduti in tanti in questi due primi giri di ballo condotti da Luis Scola, apparentemente eleganti come elegante è il personaggio, ma in realtà fragorosi, dietro e davanti le quinte distruttivi come il passo di un elefante in una cristalleria. 

Ci risvegliamo argentini, in realtà americani, prossimamente anche australiani, affidati a un allenatore esordiente e allo studio analitico delle statistiche, con due settori giovanili uniti in uno, poveri ma con la promessa di non esserlo più un giorno, pieni di idee, talmente proiettati nel futuro da guardare quasi con compatimento chi si ostina a fare i conti della serva con il qui e ora, apparentemente molto più saldi, per ora abbastanza incomprensibili.

Nostri? È quello che si scoprirà a partire da stasera, ore 19.30, Masnago, una Sassari, piena di classe sotto canestro a arrivata a un tiro dal vincere la Supercoppa, davanti agli occhi e alle armi. Un impegno difficile per iniziare un’operazione come sempre complessa ma anche gratificante: entrare nel cuore dei tifosi, della città, di chi ama il basket e vive cercando emozioni dalla sua squadra prediletta. Cosa serve allo scopo? Soprattutto una cosa, più oggettiva dell’estetica del gioco e persino dei risultati, troppo influenzati questi ultimi dai dislivelli economici: è la prova di avere una logica, la prova di poter competere, la prova di non partire più sbagliati o perennemente battuti.

Se il biancorosso intravede tutto questo, si dà. Anima e corpo. Si entusiasma. Sostiene. Lo sport  per il tifoso è un contenitore di sensazioni inebrianti perché immediate, dirette, istintive: sono quelle date del campo. Tutto quello che succede esternamente al rettangolo conta, anzi è fondamentale, ma non entra nelle vene.

 

OPENJOBMETIS VARESE - BANCO DI SARDEGNA SASSARI (ore 19.30, Enerxenia Arena, diretta su Eleven Sport)

VARESE 4 Ross, 8 Woldetensae, 10 De Nicolao, 12 Reyes, 18 Virginio, 21 Ferrero, 22 Brown, 30 Caruso, 41 Owens, 92 Johnson. All. Brase

SASSARI 0 Jones, 1 Pisano, 2 Piredda, 4 Robinson, 5 Dowe, 6 Kruslin, 7 Gandini, 10 Chessa, 20 Bendzius, 22 Gentile, 23 Raspino, 25 Diop, 32 Onuaku. All. Bucchi.

ARBITRI: Lanzarini, Perciavalle, Valzani

Fabio Gandini


Vuoi rimanere informato sulla Pallacanestro Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo PALLACANESTRO VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PALLACANESTRO VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore