/ Ciclismo

Ciclismo | 30 settembre 2022, 09:03

Tutto pronto per la Gran Fondo Tre Valli Varesine, una gara che piace

2.250 iscritti alla Medio e Gran Fondo Tre Valli Varesine. 200 partecipanti per la prima edizione della Tre Valli Varesine Gravel Experience. Iscrizioni ancora aperte. Le gare organizzate dalla Binda a Varese piacciono agli amanti del ciclismo italiani e stranieri in rappresentanza di 25 paesi del Mondo

La partenza dell'edizione 2021

La partenza dell'edizione 2021

Sabato e domenica i riflettori internazionali degli amatori di ciclismo sono puntati su Varese e sulle gare internazionali organizzate dalla Società Ciclistica Alfredo Binda. Sono 2.250 gli iscritti, ad oggi, che domenica 2 ottobre si fideranno nella 6^ edizione della GRAN FONDO TRE VALLI VARESINE – UCI GRAN FONDO WORLD SERIES ultima tappa del SPECIALIZED GRANFONDO SERIES.

Un numero importante, in netta crescita rispetto alle passate edizioni, che inorgoglisce i volontari della Binda.

Il “quartier tappa”, il cuore della manifestazione, sarà allestito nella splendida cornice dei Giardini Estensi del Comune di Varese. Un colpo d’occhio straordinario per tutti i partecipanti ma anche un’occasione per tutti i cittadini di respirare aria internazionale e sana passione per la bicicletta.

Si parte sabato mattina dalle 8:30 alle 9:30 con la novità dell’anno, la prima edizione della TRE VALLI VARESINE GRAVEL EXPERIENCE. Iscrizioni aperte fino poco prima della partenza al Race Village. Tra gli oltre 200 iscritti, ad oggi, spiccano i nomi di Fabio Aru, il “Cavaliere dei Quattro Mori”, Pascal Richard vincitore della Tre Valli Varesine per professionisti nel 1990, oro olimpico nella corsa in linea e campione mondiale di ciclocross, Erwin Vervecken tre volte campione mondiale di ciclocross, Chiara Ciuffini protagonista del ciclismo amatoriale.

Sabato alle 15:00, per chi vuole sfidare se stesso sulla massima velocità, parte dall’Ippodromo di Varese la gara a Cronometro, valevole per la qualificazione ai Mondiali di Glasgow 2023.

22 km a fuoco lungo l’affascinante Valganna e ritorno.

Domenica mattina, 2 ottobre, le griglie di partenza della Medio Fondo e Gran Fondo saranno posizionate in via Sacco. Le partenze per categoria di età inizieranno alle 9:00. Speaker saranno il poliglotta Robert Hofmann e il campione Stefano Garzelli. Il percorso è quello del Mondiale 2018 con circa 130 km di strade chiuse presidiate dallo staff tecnico per la massima sicurezza dei corridori e dei cittadini.

Il Medio Fondo sarà invece di circa 100 km. I primi arrivi a Varese sono attesi dopo le 11:30. Le premiazioni inizieranno alle 13:30 al Race Village. I vincitori di categoria saranno qualificati per l’UCI GRAN FONDO WORLD CHAMPIONSHIPS 2023 a Glasgow, in Gran Bretagna. Saranno premiati anche i vincitori del circuito SPECIALIZED Granfondo Series, una nuova proposta che ha unito quattro manifestazioni affascinanti in un unico format disegnato su misura per i ciclisti alla ricerca delle grandi emozioni.

La GRAN FONDO TRE VALLI VARESINE – UCI GRAN FONDO WORLD SERIES è improntata al rispetto per l’ambiente. Grazie alla partnership con il Centro Car Cazzaro di Saronno e DACIA Italia le auto dell'organizzazione sono elettriche per ridurre le emissioni.

Inoltre domenica a partire dalle 12:00 al Race Village inizierà il Pasta Party famoso ormai in tutto mondo. Grazie al prezioso supporto di Tigros, garanzia di qualità, lo Chef Andrea Ferro e gli instancabili ragazzi della Pro Loco di Cadrezzate prepareranno oltre 3.000 pasti serviti con piatti, posate e bicchieri ecologici, realizzati con materie prime naturali o riciclate che verranno smaltiti nel rifiuto organico.

Il cibo che dovesse avanzare sarà gestito dall’Associazione Banco di Solidarietà Alimentare Nonsolopane ODV.

Sempre grande attenzione alla sicurezza. È questo l’obiettivo perseguito anche quest’anno dagli organizzatori e dalle Forze dell'Ordine che hanno acconsentito alla chiusura delle strade durante lo svolgimento della gara in tutti e 34 comuni.

Per garantire la massima sicurezza dei partecipanti gli organizzatori della Gran Fondo Tre Valli Varesine, grazie alla collaborazione della Croce Rossa Italiana - sezione Varese e di Areu - Lombardia hanno predisposto per la Gran Fondo la presenza di: 8 ambulanze, 3 medici in auto, 2 medici in moto, 6 medici sulle ambulanze e un Punto Medico Avanzato con medici e personale infermieristico per la prima emergenza in Piazza Monte Grappa.

Grazie alla collaborazione di Fondazione Renato Piatti onlus, ci saranno 8 pulmini scopa per il recupero bici ed eventuali problematiche dei corridori sul percorso. Sotto il profilo della sicurezza dei ciclisti sulle strade, gli organizzatori hanno lavorato di concerto con la Prefettura di Varese, la Questura di Varese, i Carabinieri di Varese, la Guardia di Finanza, Polizia Stradale di Milano, Polizia Stradale di Varese, Polizia Provinciale, Polizia Locale, Anas Lombardia e Protezione Civile. È confermata la Sala Operativa di Coordinamento ospitata presso la Camera di Commercio di Varese che si occuperà di raccogliere e gestire tutti i presidi presenti lungo il tracciato in collaborazione con la sezione di Varese della ARI (Associazione Radio Amatori Italiani).

Saranno 650 i volontari a presidio dei percorsi di gara in stretto contatto con gli organizzatori e le forze dell’Ordine. A maggiore garanzia della sicurezza dei ciclisti sul percorso e dei cittadini la S.C. Binda ha attivato una fondamentale collaborazione con l’Associazione Nazionale Carabinieri di Varese coordinata dal Presidente Roberto Leonardi. In azione anche i Tourist Angels: ragazzi delle scuole superiori che, grazie al progetto di Camera della Commercio di Varese si mettono in gioco con entusiasmo e competenza per ampliare la rete d’informazione turistica, affiancando gli operatori degli infopoint in un percorso didattico di alternanza scuola/lavoro. A rendere possibile l’organizzazione di questo grande evento contribuiscono in maniera significativa, facendo squadra, Istituzioni pubbliche come il Ministero del Turismo, Regione Lombardia, Provincia di Varese, Comune di Varese, Comunità Montana Valli del Verbano e la Camera di Commercio di Varese che grazie alla Varese Sport Commission è stata impegnata in prima linea nella promozione del turismo sportivo. La segreteria alberghiera di Varese Convention&Visitors Bureau hanno offerto supporto organizzativo e logistico all’evento. A loro si affiancano enti e aziende internazionali, nazionali e soprattutto del territorio che lavorano al fianco degli Organizzatori per rendere ogni anno migliore questo grande momento di sport.

I charity partner della 6^ Gran Fondo Tre Valli Varesine sono realtà del territorio con finalità sociali sono Fondazione Renato Piatti onlus che si prende cura di persone con disabilità intellettiva, il Centro Gulliver che ha quale missione il recupero di persone affette da dipendenze e la Fondazione Il Circolo della Bontà che sostiene i 7 ospedali della ASST Sette Laghi e che si è particolarmente distinta nel supporto alla comunità con attività di raccolta fondi durante la pandemia.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore