/ Storie

Storie | 28 settembre 2022, 10:30

Quegli ottanta mici salvati dalle macerie: la storia di Gattaland è diventata un romanzo

Era il 2006 quando a Gallarate una colonia felina rischiava di rimanere intrappolata sotto i resti di un cotonificio abbandonato. Un gruppo di volontari decise di salvarli e di allestire un’area che diventasse la loro nuova casa. Tutto questo è stato romanzato da Fabio Suraci, che con un tocco fantasy ha messo nero su bianco la vicenda, rendendola molto accattivante

L'autore Fabio Suraci con il suo libro e il suo gatto Ginger

L'autore Fabio Suraci con il suo libro e il suo gatto Ginger

Una colonia di gattini rischia di finire sotto le macerie di un edificio abbattuto, ma un gruppo di volontari la salva allestendo un’oasi tutta per loro. Vicenda realmente accaduta o trama di un romanzo? La risposta è: entrambe.

Fabio Suraci, un volontario dell’oasi felina Gattaland di Gallarate con la passione per la scrittura, ha messo nero su bianco una storia che è iniziata nel 2006: un vecchio cotonificio, proprio di Gallarate, abbandonato e in disuso, era diventato la casa di una colonia di gatti, formata da circa un’ottantina di felini. La struttura era destinata all’abbattimento, e qui entrò in gioco il gruppo di volontari che si prese cura dei mici, evitando per loro una tragica fine sotto le macerie.

Necessitava trovare una nuova sistemazione per quei gatti, ed ecco che per opera dei volontari stessi nacque l’oasi felina Gattaland, in un’area un tempo ridotta a discarica. L’oasi fu aperta definitivamente nel 2010 ed è gestita dall’omonima associazione: la Gattaland ODV.

«L’area è di proprietà comunale. È un boschetto recintato con tanto prato e una decina di casette in legno. Il numero dei gatti della colonia è tra gli ottanta e i cento» racconta Fabio, che ha deciso di mettere per iscritto tutta la storia, in un romanzo che non poteva che intitolarsi Gattaland.

«Ho raccontato questa vicenda, ovviamente romanzata, dandole anche una piega un po’ fantasy. È accattivante per i giovani» continua l’autore del libro. La protagonista della storia è Mia, una ragazzina amica speciale di questi gatti, che segue da molto vicino il susseguirsi dei fatti.

Il libro è già disponibile su Amazon, e verrà ufficialmente presentato sabato 15 ottobre, nel pomeriggio, proprio presso l’oasi Gattaland, in via Allende a Gallarate. I proventi ricavati dalla vendita saranno devoluti a sostegno della stessa fondazione.

Lorenzo D'Angelo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore