/ Hockey

Hockey | 24 settembre 2022, 22:20

Mastini, doccia gelata e ko all'esordio (2-3). Tra sette giorni per il ritorno a casa servirà ben altra cattiveria

Il Varese perde la prima sfida in campionato a Bressanone dopo un terzo periodo da dimenticare: in via Albani sabato prossimo servirà ancora di più l'appoggio del pubblico giallonero

(Foto Mastini)

(Foto Mastini)

Doccia gelata all'esordio per i Mastini, che perdono 3-2 a Bressanone a sette giorni dal ritorno nel palaghiaccio di casa dopo due anni e mezzo di esilio.

Terzo tempo con l'unica rete decisiva, non a caso, di Daniel Eruzione, nipote di Mike, capitano del miracolo sul ghiaccio degli Usa contro l'Urss a Lake Placid nel 1980. Gialloneri in grossa difficoltà nell'ultimo periodo e senza lo spirito e la cattiveria, o forse l'agonismo e la condizione, giusti per risalire. Complimenti agli altoatesini, magari sulla carta meno accreditati ma, sul ghiaccio, più cattivi nel momento decisivo.

Sabato prossimo alle 18.30 con il Dobbiaco servirà ancora di più la spinta dell'Acinque Ice Arena.  

Primo tempo con reazione da squadra vera, dopo una partenza decisa: Desautels, un acquisto azzeccato in difesa, porta avanti i gialloneri sfatando la tradizione negativa in power play, dalla distanza, alla seconda superiorità numerica della partita. Pareggio altoatesino quasi immediato con un tiro dalla blu deviato davanti a Rocco Perla, e qui si vede la reazione opsite: ancora Desautels mette un disco in mezzo per Tilaro che insacca praticamente a porta vuota. 

Secondo periodo bugiardo nel risultato (2-2): pareggio preso a porta vuota su una ripartenza regalata da Schina, non certo in grande serata, mentre il Varese crea ma non concretizza, anche grazie al goalie di casa Samuel Donini. 

Tra sette giorni con il Dobbiaco, più accreditato del Bressanone, servirà ben altra furia.

Prima giornata IHL
Alleghe-Caldaro 1-9, Appiano-Pergine 3-2 all'overtime, Bressanone-Varese 3-2, Dobbiaco-Como 4-2, Valpellice Bulldogs-Valdifiemme 4-3 all'overtime.

Classifica
Caldaro, Bressanone, Dobbiaco 3 punti. Appiano, Valpellice Bulldogs 2. Pergine, Valdifiemme 1. Alleghe, Varese, Como 0.


Seconda giornata, sabato 1° ottobre
Ore 18.30: Varese-Dobbiaco
18.45: Pergine-Alleghe
19.30: Appiano-Valpellice Bulldogs, Caldaro-Bressanone, Valdifiemme-Como

Il comunicato dei Mastini

I Mastini vengono sconfitti 3 a 2 a Bressanone nell’esordio stagionale, nonostante si siano trovati per due volte in vantaggio. La partita è stata molto bella, ricca di capovolgimenti di fronte e di occasioni, da una parte e dall’altra, ma alla fine la spuntano i Falcons, apparsi fisicamente più reattivi grazie ad un periodo di preparazione più lungo, specialmente sulla lunga distanza, dove i varesini hanno accusato un po’ di fatica.

Assenti Piroso per squalifica e Belloni, i gialloneri aggregano il giovane Garber dai Gladiators Aosta (farm team). La partita è fin da subito godibile, giocata a buon ritmo da entrambe le squadre.

Dopo una fase di studio i Mastini passano con Desautels che scarica in rete dagli 8 metri centralmente, in seguito all’ingaggio da powerplay. Il pareggio dei Falcons non tarda ad arrivare, frutto di una deviazione volante di Kershbaumer a un metro da Perla.

Passano 70” e Tilaro diporta in vantaggio i gialloneri, capitalizzando un assist di Raimondi. Prima della sirena, Schina scheggia la traversa con una forte conclusione.

Il secondo tempo inizia con un Brixen più propositivo e in un paio di occasioni Perla si disimpegna egregiamente. La prima parte del drittel vive di fiammate e nei primi istanti la prevalenza degli altoatesini si fa sentire a causa di un paio di penalità che costringono Varese con l’uomo in meno. I Mastini salgono di intensità, ma Donini è bravissimo prima a liberare su una deviazione sotto misura, poi a respingere una conclusione di Desautels dalla media distanza. M. Borghi potrebbe trovare la rete ma manda a lato da posizione interessante, mentre la coppia Odoni – Privitera costruisce benissimo un due contro zero che però si infrange sui gambali di Donini.

Il Brixen trova una splendida rete in apertura dell’ultimo tempo con una magnifica azione costruita in powerplay.

I gialloneri, dopo qualche attimo di sbandamento, riprendono a macinare gioco, ma sulla conclusione al volo di M. Borghi, Donini firma la parata dell’anno. Dalla parte opposta è Perla che tiene in piedi i Mastini con un paio di interventi superbi. Varese spreca una ghiotta situazione in superiorità numerica e, al contrario, offre agli altoatesini l’opportunità di disputare con l’uomo in più gli ultimi minuti, in seguito a una infrazione di Bertin. L’assalto finale dei gialloneri manca di precisione, per merito anche della difesa arcigna e molto fisica del Brixen.

FALCONS BRESSANONE – HCMV VARESE HOCKEY   3 – 2 (1:2   1:0   1:0)

Reti: 7’40” (HCMV) Desautels PP1, 8’23” (FB) Kershbaumer (Scelfo, Kostner), 9’36” (HCMV) Tilaro (Raimondi), 36’43” (FB) Cianfrone (Purdeller, Eruzione), 42’35” (FB) Eruzione (Cianfrone, Laitner) PP1

FALCONS BRESSANONE 30 Donini, 49 Rederlechner, 6 Doliana, 8 Tauber, 24 Leitner, 56 Nardon, 71 Hasler, 86 Scelfo, 7 F. Demetz, 19 Cianfrone, 20 Purdeller, 21 Stoffie, 23 Kostner, 34 Mantinger, 41 Magro, 74 Kershbaumer, 78 Messner, 89 A. Demetz, 96 Eruzione. Coach: Alexander Gschliesser

HCMV VARESE HOCKEY: 2 Perla (30 Dalla Santa), 3 Schina, 7 Desautels, 22 E. Mazzacane, 33 Garber, 69 Bertin, 71 Picinelli, 9 Drolet, 12 Franchini, 15 Tilaro, 16 Vanetti, 19 Allevato, 21 Del Vita, 23 M. Borghi, 27 M. Mazzacane, 32 P. Borghi, 88 Privitera, 91 Raimondi, 97 Odoni. Coach: Claude Devèze.

Arbitri: Antonio Piras, Stefano Ricco (Lorenzo Dell'amico, Alberto Plancher)

Note - Bre 31, Var 20. Penalità Bre 12', Var 10'.

A.C.


Vuoi rimanere informato sui Mastini Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo MASTINI VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MASTINI VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore