/ Territorio

Territorio | 22 settembre 2022, 10:10

Olgiate, Montano sul cimitero: «Stiamo lavorando per migliorarlo il prima possibile»

Il sindaco prende atto delle lamentele dei cittadini sullo stato del camposanto e si impegna a destinare più risorse e a rivedere i criteri del bando che entro fine anno verrà indetto per assegnarne la gestione

Olgiate, Montano sul cimitero: «Stiamo lavorando per migliorarlo il prima possibile»

«Siamo consapevoli che l’attuale servizio di manutenzione del cimitero non sia allo stesso livello di prima e stiamo lavorando per fare in modo che le cose cambino appena possibile». Con queste parole il sindaco di Olgiate Olona Gianni Montano non smentisce le lamentele dei cittadini che da qualche mese sottolineano come il decoro del camposanto non sia più mantenuto ad un livello dignitoso. E si impegna a risolvere la situazione, nei limiti concessi.

«Quando avevamo una persona fissa che si occupava della struttura – spiega Montano – le cose erano molto differenti; purtroppo quando questa figura è andata in pensione, i limiti imposti dalla norma non ci hanno più permesso di sostituirla con una nuova assunzione e di investire la stessa quantità di risorse per il cimitero e abbiamo dovuto fare delle scelte differenti. Il cimitero, infatti, non può essere affidato a volontari di alcun genere, ma solo a ditte specializzate».

Questi i motivi che hanno portato l’amministrazione olgiatese a non rimpiazzare il custode del camposanto e a indire un bando per assegnare la manutenzione del cimitero ad una ditta specializzata.

«Il primo bando, come tutti ben sappiamo, è stato vinto da una realtà molto conosciuta sul territorio – prosegue il primo cittadino olgiatese – ma quando dopo due anni è giunto alla sua naturale scadenza questa azienda ha deciso di non rinnovarlo.

Alla fine dello scorso anno abbiamo quindi provveduto a realizzare un nuovo bando che ha portato all’attuale gestione. Sappiamo che lo stato del cimitero oggi è diverso a quello a cui gli olgiatesi erano abituati, e per questo stiamo lavorando per fare in modo di risolvere la situazione».

Una soluzione che, data l’attuale durata del bando che ha assegnato la gestione del cimitero, potrebbe essere più vicina di quello che molti pensano.

La concessione fatta alla fine del 2021, infatti, era di soli 12 mesi, e il fatto che la scadenza sia prossima permette al comune di Olgiate di intervenire a breve sulla questione.

«Abbiamo voluto che questo bando fosse di un anno per poter valutare la sua efficacia – sottolinea Montano – e questo ci è servito per capire che è necessario intervenire sulla questione per fare in modo che il prossimo anno le cose vadano diversamente».

L’intenzione della giunta Montano, infatti, è quella di intervenire proprio sui criteri da soddisfare per l’assegnazione della manutenzione del camposanto, per fare in modo che esso sia sempre tenuto in maniera adeguata e decorosa.

«Sicuramente troveremo il modo di investire più risorse in questo capitolo di bilancio – promette il primo cittadino – e rivedremo il bando impostando dei criteri più stringenti per evitare che ci si trovi di nuovo in una situazione del genere».

Anche per quanto riguarda lo stato delle infiltrazioni sul muro che si trova dietro all’altare del cimitero il sindaco ha voluto rassicurare la cittadinanza: «C’erano delle infiltrazioni d’acqua che sono già state riparate – conclude Gianni Montano – ma per intervenire sul muro stiamo aspettando che l’umidità si asciughi completamente, solo allora potremo ripristinarlo».

Loretta Girola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore