/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 14 settembre 2022, 17:57

Busto combatte la “sosta selvaggia”

Gli agenti della Polizia locale intensificheranno i controlli in tutta la città da venerdì 16 a giovedì 22 settembre

Busto combatte la “sosta selvaggia”

Nella settimana compresa tra venerdì 16 settembre e giovedì 22 settembre, in concomitanza con la ventunesima edizione della Settimana Europea della Mobilità, fra tutti gli interventi previsti, è in programma la quarta delle cinque campagne sulla sicurezza stradale promosse dal Comando di Polizia Locale di Busto. Questa nuova campagna si chiama “Al posto giusto” e riguarda la sensibilizzazione sul fenomeno della “sosta selvaggia” in città.

Lasciare in sosta il proprio veicolo dove non è consentito è, purtroppo,  un comportamento scorretto che può arrecare, oltre a gravi situazioni di intralcio alla circolazione stradale, anche pericoli per la sicurezza dell’utenza debole (pedoni e ciclisti)  e per tutti gli altri veicoli.

La sosta delle vetture è regolamentata in particolare dagli articoli 157 e 158 del Nuovo Codice della Strada che prevedono l’applicazione di sanzioni amministrative pecuniarie di particolare entità, a seconda della violazione  e, in alcuni casi, anche la rimozione forzata dei veicoli.

Pertanto, nella settimana compresa tra il 16 e il 22 settembre, gli agenti intensificheranno i controlli in tutta la città finalizzati ad aumentare il rispetto dell’utenza stradale soprattutto dove la sosta irregolare può generare pregiudizio per la sicurezza urbana, con particolar riferimento a quella su percorsi e attraversamenti pedonali, sui marciapiedi, sugli spazi riservati alle fermate degli autobus di linea, sugli spazi riservati ai veicoli in uso alle persone con difficoltà nella deambulazione, sulle piste ciclabili, in prossimità delle intersezioni stradali, ecc.

È utile poi ricordare che la sosta selvaggia può addirittura avere conseguenze penali se cagioni un’interruzione di un pubblico servizio o impedisca l’esecuzione di un servizio di pubblica necessità (ad esempio quando un’auto parcheggiata in modo irregolare ostacola o blocca il passaggio di un bus di linea o, peggio ancora, di un’ambulanza).

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore