/ Cronaca

Cronaca | 12 settembre 2022, 14:19

Rapine e furti in Canton Ticino: in manette un giovane italiano

La polizia Cantonale ha arrestato un ragazzo di 25 anni, residente in Liguria: è accusato di aver messo a segno una decina di colpi durante il festival musicale di Malvaglia utilizzando dello spray al pepe

(foto generica d'archivio)

(foto generica d'archivio)

Giovane italiano nei guai in Canton Ticino: è finito in manette con l'accusa di aver messo a segno una decina di colpi durante il festival musicale di Malvaglia utilizzando dello spray al pepe-

Il giovane è stato arrestato lo scorso 8 settembre: si tratta di un 25enne cittadino italiano residente in Liguria. Il ragazzo, su cui pendeva un mandato di cattura internazionale della Magistratura ticinese, è stato fermato in agosto dalle autorità olandesi per poi essere estradato in Svizzera.

Il 25enne, in correità con altre persone, è sospettato di essere coinvolto nelle rapine e nei furti (una decina nel complesso con refurtiva collanine d'oro), commessi il 3 e il 4 giugno scorsi nel corso di un festival musicale a Malvaglia.

Nello specifico gli autori avevano strappato le collane d'oro delle loro vittime durante la serata, approfittando della confusione generata con varie modalità, tra cui l'utilizzo di spray al pepe. Situazioni molto pericolose, come avvenuto in passato anche in Italia.

Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono di rapina, furto aggravato, danneggiamento, lesioni semplici subordinatamente vie di fatto. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Marisa Alfier. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore