/ Altri sport

Altri sport | 14 agosto 2022, 18:45

Non c'è due senza tre: ancora un argento per Gemma Galli e l'Italsincro

L'atleta della Busto Nuoto agli Europei: «Sono orgogliosa di essere capitano di questa squadra. Che i nostri successi possano spingere tanti giovani ad appassionarsi e praticare questo sport»

Foto di Pasquale Mesiano / DBM- - courtesy Federnuoto

Foto di Pasquale Mesiano / DBM- - courtesy Federnuoto

Non c'è due senza tre: Gemma Galli & C si portano a casa un altro argento agli Europei di Nuoto. Un'altra soddisfazione per l'Italsincro e la Busto Nuoto.

Il Team Italia è secondo soltanto alle leader incontrastate dell’Ucraina. Nella finale diretta del libero combinato le azzurre, bronzo ai Mondiali di Budapest 55 giorni fa, conquistano la medaglia d’argento con 92.6667 (27.7 per l’esecuzione, 37.0667 per l’impressione artistica, 27.9 per le difficoltà). È la medaglia numero 50 della Nazionale di sincro nella storia degli Europei, come racconta sul suo sito la Federazione italiana Nuoto: nello specifico tre, 17 e 30. L

La musica è tratta dall’Album Koser di Aytekin Atas, quarantaquattrenne compositore turco. Insieme al capitano Gemma Galli, si esibiscono Domiziana Cavanna e Linda Cerruti, Costanza Di Camillo e Costanza Ferro, Marta Iacoacci e la finalista di Miss Italia 2018 Marta Murro, Enrica Piccoli, Federica Sala e Francesca Zunino. La coreografia è del trio Vlada Chigireva, Aleksandra Patskevic e Svetlana Romashina.

L’esercizio nasce dalla passione per una serie televisiva sul grande amore del sultano Solimano, detto il Magnifico o il Legislatore, che ha segnato la storia dell'impero ottomano.Le ragazze compiono movimenti rotondi cui non erano abituate e che sono più difficili da sincronizzare, ma ciò non le spaventa.

Ed ecco ciò che dice Gemma: «Dedichiamo la medaglia di oggi a Federica Sala e non potrebbe essere altrimenti. Ci dispiace tantissimo che sia costretta a smettere: in questi mesi è stata caparbia e ha voluto esserci a tutti i costi. Sono orgogliosa di essere il capitano di questa squadra. Quello che mi auguro è che i nostri successi possano spingere tanti giovani ad appassionarsi e praticare questo sport».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore